US AVELLINO

Avellino, Laezza squalificato: Braglia valuta 3 opzioni

I lupi dovranno fare a meno del loro capitano

In vista del ritorno di domani contro il Südtirol, l’Avellino dovrà fare a meno di capitan Giuliano Laezza. Tra i migliori della gara d’andata, il capitano sconterà domani un turno di squalifica per somma di ammonizioni e non sarà quindi della partita. Per sostituirlo, mister Braglia può contare su un ventaglio di 3 opzioni con cui sta facendo in queste ore.

La prima ipotesi è quella che al momento pare convincere di più, per efficacia ed affidabilità. Essa consiste nell’arretramento di Simone Ciancio nel ruolo di centrale, con l’utilizzo a centrocampo di uno tra Adamo e Rizzo. In passato Braglia si è già affidato all’ex Lecce nel ruolo di braccetto, ottenendo riscontri positivi, per cui può pensare di scegliere l’usato sicuro.

Le altre due ipotesi prevedono invece l’utilizzo di centrali puri, che andrebbero però a modificare l’assetto delle ultime uscite. Nello specifico Braglia potrebbe dare una chance a Miceli nel ruolo di perno centrale – dirottando Dossena sul centrodestra – o schierare Rocchi. Entrambe le opzioni non sembrano convincere appieno il tecnico, che tuttavia rifletterà sino all’ultimo sulla scelta da fare.

Domani si gioca una partita decisiva per il futuro prossimo dell’Avellino ed è fondamentale ponderare ogni minima decisione, in nome dell’equilibrio e del gran carattere che la squadra ha mostrato nelle ultime due apparizioni.

Articoli correlati

Back to top button