US AVELLINO

Avellino-Messina, 2-1: prima vittoria in campionato, Taurino e i suoi ragazzi rialzano la testa

Il racconto minuto per minuto della sfida del Partenio

Cambia assetto tattico mister Taurino che propone sul terreno di gioco il 4-3-3. Dentro dal primo minuto Trotta e Auriletto. Sugli esterni Russo e Ceccarelli con Kanoute e Guadagni che si accomodano in panchina.

Primo Tempo

1′ Parte la sfida allo stadio Partenio. Padroni di casa in maglia verde con inserti bianchi, mentre gli ospiti indossano la seconda divisa di colore nero. Sono i peloritani a dare il calcio d’avvio.

2′ Buon break di Catania che parte in solitaria e una volta arrivato in area di rigore tenta la conclusione che viene deviata a termina sull’esterno della rete.

7′ Primo giallo del match. Ammonito Filì per una trattenuta vistosa ai danni di Trotta.

16′ Prima occasione per l’Avellino. Traversone di Dall’Oglio sul secondo palo dove arriva Ceccarelli che fa da sponda verso Trotta che incorna di testa. Bravissimo Daga in uscita che chiude lo specchio.

17′ Ci provano ancora i biancoverdi questa volta con Russo, Daga si rifugia in angolo. Dal corner che ne consegue, Aya di testa non inquadra la porta.

20′ Giallo per Camilleri.

21′ GOL AVELLINO. Direttamente da calcio di punizione Jacopo Dall’Oglio porta in vantaggio i suoi. Bellissima pennellata del centrocampista ex Palermo. Daga non può far altro che guardare la sfera finire in rete.

22′ Ammonito Auriletto.

24′ Vicinissimo al raddoppio l’Avellino. Cross di Ceccarelli all’indirizzo di Russo che, completamente solo in area, non riesce ad angolare e la consegna nelle mani dell’estremo difensore messinese.

25′ Dal limite dell’area apre il piattone Marino, palla che si spegne sul fondo.

28′ GOL MESSINA. Dura pochi minuti il vantaggio irpino. Balde serve Catania che parte dalla trequarti e poi dai 25 metri lascia partire un missile che si va ad insaccare sotto l’incrocio dei pali.

35′ Ci prova ancora Catania da zona defilata, pallone alto.

36′ Ammonito Trasciani per un fallo su Dall’Oglio.

45′ Assegnato 2 minuti di recupero.

45+2′ Va in archivio la prima frazione. 1-1 all’intervallo.

Secondo Tempo

45′ Riprendono le ostilità. Un cambio da entrambe le parti. Taurino inserisce Matera al posto di Franco. Auteri toglie l’ammonito Trasciani e lancia Konate.

49′ Sugli sviluppi di calcio d’angolo, smanaccia male Daga. La palla arriva Ceccarelli che non si coordina bene e spara alto.

50′ Ammonito Russo.

54′ Colpisce la traversa Casarini, l’assistente però segnala posizione di fuorigioco.

55′ Konate, entrato da dieci minuti, finisce anche lui sul taccuino dell’arbitro.

56′ Doppio cambio in casa Avellino. Escono Dall’Oglio e Ceccarelli, entrano Garetto e Kanoute.

61′ Dalla lunga distanza ci prova Casarini, sfera che non finisce molto lontano dalla porta giallorossa.

62′ Per il Messina esce Iannone ed entra Grillo.

64′ GOL AVELLINO. Nuovo vantaggio biancoverde. L’azione nasce sulla destra dove Ricciardi riesce a mettere una palla bassa in mezzo; in area Trotta aggancia va sul fondo la mette a rimorchio, Daga cerca di respingere ma lo fa male e Russo con un tap-in vincente riporta avanti i suoi. Non esulta l’ex Messina.

68′ Mister Auteri la vuole recuperare e dunque toglie un centrocampista, Fofana, ed inserisce l’esterno offensivo Napoletano.

69′ Continua a spingere la compagine biancoverde. Kanoute serve Ricciardi che dalla linea di fondo la mette sul primo palo dove Trotta arriva, in maniera scoordinata, che la tira sui tabelloni pubblicitari.

72′ Proprio l’attaccante campano lascia il campo per dare spazio al giovane Gambale.

78′ Giallo per Moretti.

80′ Catania stende Russo, ammonito dal direttore di gara.

82′ Sanzionato poc’anzi l’autore del gol giallorosso lascia il suo posto a Curiale.

89′ Ultimo cambio per l’Avellino. Esce Russo ed entra Rizzo.

90′ Si giocherà ancora per 5 minuti.

94′ Rosso per Filì che mette giù Gambale che si era involato da solo verso la porta.

95′ CALA IL SIPARIO. L’Avellino trova la sua prima vittoria in campionato battendo per 2-1 il Messina. Rialzano la testa Taurino e i suoi ragazzi che con grande impegno e dedizione riescono a portare a casa i primi 3 punti di questa annata. I biancoverdi salgono a quota 4 punti in classifica e lasciano i bassifondi della graduatoria.

Avellino – Messina 2-1 (1-1 p.t.)

Avellino (4-3-3): Marcone, Ricciardi, Aya, Moretti, Auriletto, Franco (45′ Matera), Dall’Oglio (56′ Garetto), Casarini, Ceccarelli (56′ Kanoute), Russo, Trotta (72′ Gambale). All. Roberto Taurino

A disposizione: Pizzella, Antignani, Rizzo, Tito, Kanoute, Garetto, Gambale, Murano, Matera, Guadagni, Illanes, Micovschi.

Messina (4-3-3): Daga, Marino, Fofana, Iannone, Balde, Camilleri, Filì, Angileri, Catania, Trasciani, Fiorani. All. Gaetano Auteri

A disposizione: Lewandoski, Berto, Grillo, Zuppel, Curiale, Konate, Ferrini, Versienti, Napoletano, Mallamo.

Marcatori: 21′ Dall’Oglio (AV), 28′ Catania (ME), 64′ Russo (AV)

Ammoniti: Filì (ME), Camilleri (ME), Auriletto (AV), Trasciani (ME), Russo (AV), Konate (ME), Tito (AV), Moretti (AV), Catania (ME)

Espulsi: Filì (ME)

Arbitro: Marco Emmanuele sez. Pisa

Assistenti: Matteo Pressato sez. Latina e Veronica Martinelli sez. Seregno

IV Uomo: Gabriele Scatena sez. Avezzano

Articoli correlati

Back to top button