Calcio Avellino – Iovino non si nasconde: “Tra mille incarichi, sceglierei sempre Avellino”

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Sono ore calde per i vertici della Sidigas, travolta come mai finora da una pioggia di critiche per la mal gestione delle due realtà sportive locali. Se da un lato la Sidigas Scandone è reduce da un mese nero, pieno di sconfitte, il calcio Avellino non se la passa meglio. L’arrivo di Bucaro sembrerebbe non aver placato gli animi dei tifosi avellinesi stufi degli scarsi risultati, una rondine non fa primavera vi dicemmo.

La società sembrerebbe essere al lavoro per trovare la figura di Direttore Generale tanto richiesta dalla piazza Irpina. Uno dei nomi più caldi in questi momenti sembrerebbe quello di Bruno Iovino, vecchia conoscenza del calcio irpino, reduce dall’addio alla Nocerina.

Contattato dalla nostra redazione, Iovino ci racconta del suo amore per Avellino: “ Non sono stato contattato dalla società, nonostante a più riprese ci siano stati degli avvicinamenti. Nelle prossime ore potremmo saperne di più. Per Avellino provo un amore inimmaginabile, del resto la mia carriera nasce al fianco di Antonio Sibilia. Una chiamata per la mia città l’accetterei anche nel campionato interregionale. Se potessi aiutare i miei colori lo farei volentieri, del resto conosco anche Carlo Musa, un bravissimo ragazzo che ho avuto modo di conoscere a Coverciano durante i corsi”

Un piccolo appunto anche per l’ipotetico incarico come presidente del comitato regionale Figc Campania: “ Non dovrebbero essere incompatibili, ma se dovessi scegliere tra l’Avellino e il ruolo istituzionale non avrei dubbi. Scegliere l’Avellino, perché non ci si dimentica del proprio passato, ripeto.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy