US AVELLINO

La stagione di Bove – Il jolly difensivo di Braglia

Il rendimento di Bove

Dopo le prime 20 giornate di campionato, con la sessione di mercato di gennaio in arrivo, la sosta offre la possibilità di tracciare un primo parziale bilancio sulla stagione dell’Avellino e dei singoli. Una stagione sin qui a corrente alternata per i lupi, che occupano comunque la terza piazza in classifica. Analizziamo nei numeri, nel rendimento e nelle aspettative il primo scorcio di stagione di Davide Bove.

NUMERI – L’ex Novara è sceso in campo 13 volte, per un totale di 849’. Con lui in campo, la media punti è più che positiva: 1,85.

STAGIONE – Utilizzato come jolly per cambiare modulo e virare sulla difesa a 3, Bove ha sempre offerto un buon contributo alla causa, dando ulteriore solidità alla già forte difesa irpina. Una nota di merito per un calciatore arrivato a fine agosto quasi per caso, ma integratosi alla perfezione nello scacchiere di Braglia.

ASPETTATIVE – Nel girone di ritorno Bove dovrà guardarsi dal ritorno di Scognamiglio, ma con professionalità ed impegno saprà sicuramente giocarsi le sue carte. Quanto seminato nella prima parte di stagione dovrebbe garantirgli un buon minutaggio anche da gennaio in poi.

Articoli correlati

Back to top button