US AVELLINO

Settembre biancoverde – Top e flop del mese

L'analisi sul primo mese di stagione

La sconfitta sul campo del Latina ha chiuso gli impegni dell’Avellino relativi al mese di settembre. Nelle prime cinque giornate di campionato sono emersi elementi positivi, molto pochi a dir la verità, e tanti errori da correggere prima possibile. Vediamo insieme top e flop biancoverdi di questo primo scorcio di stagione.

TOP

Tommaso Ceccarelli

Rispolverato dopo esser finito ai margini nelle prime gare, ha fatto vedere buone cose sia contro il Messina che contro il Latina, costruendo occasioni per sé e per i compagni. Il suo estro e la sua imprevedibilità, accompagnate da un mancino molto educato, possono diventare un’arma letale per la formazione biancoverde. Sarebbe interessante vederlo libero di svariare sulla trequarti avversaria alle spalle di due punte di peso.

FLOP

Richard Marcone-Ramzi Aya

Tre dei cinque gol subiti portano la loro firma. Responsabilità da condividere (per le percentuali fate pure voi) sui gol di Lescano (Pescara) e Fabrizi (Latina), grave errore del portiere sulla rete di Montini (Monopoli). Tre episodi tutti decisivi per i ko biancoverdi. Da elementi esperti e di qualità come loro ci si aspetta punti in dote e non sottratti alla causa biancoverde.

Articoli correlati

Back to top button