US AVELLINO

Us Avellino, il punto della situazione: riprendono gli allenamenti e termina il ritiro

Il punto in casa Avellino con la ripresa degli allenamenti

Dopo i diversi casi di positività al covid-19 riscontrati all’interno della rosa della Virtus Verona, il Consiglio Direttivo della Lega Pro ha deciso di far slittare gli spareggi promozione di una settimana. Ciò al fine di poter recuperare la gara tra la formazione veneta e la Triestina.

Di conseguenza, l’esordio dell’Avellino nei play-off è stato posticipato e i programmi di lavoro già organizzati sono stati rimodulati. La società ha optato per la conclusione del ritiro predisposto la settimana scorsa. Pianificato quindi il calendario di allenamenti per i prossimi giorni. Questo pomeriggio la squadra al completo è tornata ad allenarsi sul sintetico del “Partenio-Lombardi” dopo il giorno di relax concesso a tutto il gruppo. Da mercoledì (domani doppia seduta) si andrà avanti al ritmo di una seduta al giorno fino a domenica.

La settimana in più concederà a mister Piero Braglia l’opportunità di lavorare e di preparare al meglio la partita del 23 maggio, e consentirà allo staff tecnico di poter rimettere in condizione giocatori come Baraye, Illanes, Silvestri (sia Marco che Luigi) ed Errico. L’allenatore toscano punta al recupero di pedine fondamentali specialmente nel reparto difensivo, che è quello più in emergenza al momento.

Inoltre è attesa la risposta per quanto riguarda il ricorso presentato per la squalifica rimediata da Mirko Miceli in quel di Cava de’ Tirreni. Il difensore biancoverde, già certo di saltare la gara di andata del secondo turno dei play-off nazionali, spera di esserci quantomeno per il ritorno.

Articoli correlati

Back to top button