Matrimonio finito: Gubitosa lascia l’Avellino a fine campionato

Matrimonio finito: Gubitosa lascia l’Avellino a fine campionato

L’imprenditore proprietario della Hs pronto all’addio. Troppi dissapori con il socio di maggioranza. Taccone verso il 100%

Un amore durato poco. Anzi, pochissimo. Michele Gubitosa prepara l’addio al calcio Avellino. A fine stagione venderà a Walter Taccone il 20% detenuto. Bisognerà solo definire la cifra di cessione e Taccone resterà al comando con la titolarità dell’intero pacchetto azionario. Cosa spinge Gubitosa a lasciare l’Avellino? Troppe divergenze con il socio di maggioranza.

Divergenze cominciate un annetto fa quando Walter Taccone decise di affidare la carica di amministratore unico dell’Avellino calcio al suo amico di infanzia Argenziano. Carica ed incarico che durò pochissimo visto che, per motivi ancora poco chiari, Taccone poi assunse in breve tempo la carica di amministratore stravolgendo la decisione presa poche settimane prima. Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso sembra essere legato al recente mercato invernale quando Gubitosa, recatosi a Milano viste anche le squalifiche di tutti gli altri dirigenti, si è visto incassare una serie di no clamorosi da parte di procuratori e calciatori.

Il matrimonio, di sicuro, è finito. Gubitosa lascia, Taccone prenderà il 100%. Almeno per ora. E almeno fino al prossimo colpo di scena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy