Belgrado-Carpi per difendere i colori biancoverdi: Radunovic non lascia solo l’Avellino

Belgrado-Carpi per difendere i colori biancoverdi: Radunovic non lascia solo l’Avellino

Il portiere era impegnato con la sua nazionale ma un problema a Frattali ha cambiato i piani della giovane promessa serba

Problemi per Frattali riscontrati nell’ultimo allenamento di rifinitura al Partenio-Lombardi. Il portiere biancoverde dovrà rimanere ancora fermo a causa del riacutizzarsi del problema alla caviglia sinistra. Boris Radunovic impegnato con la nazionale serba farà gli straordinari grazie alla richiesta della società biancoverde che vuole il miglior Avellino per la delicata trasferta del Cabassi. Il portiere scuola Atalanta infatti volerà da Belgrado, dove si trova attualmente, alla volta di Carpi. La sua rappresentativa nella giornata di ieri ha liquidato la Novergia con un secco 2 a 0 con l’estremo difensore biancoverde che si è accomodato in panchina. Martedi la partenza verso il ritiro della sua nazionale ora il rientro direttamente a Carpi per aggregarsi al gruppo. Radunovic rientrerà lunedi in patria per difendere il 2 a 0 contro i norvegesi e staccare il biglietto per la fase finale degli Europei. Un tour de force dai colori biancoverdi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy