Calcio a 5 femminile, la Star Team Avellino manda ko la Città di Vallo

Continua inarrestabile la marcia della Star Team Avellino. Nella seconda giornata del campionato di serie C1 le avellinesi superano la quotatissima squadra del Città di Vallo per 3 a 1.
Le avellinesi si presentano con qualche problema di formazione. Non possono schierare la Carrabs che dovrà star ferma per almeno 15 giorni per infortunio e hanno a mezzo servizio la D’Angelo e la Grassi per i sintomi influenzali avuti in settimana. Partita dai due volti. Partono benissimo le irpine che mettono subito in difficoltà le salernitane. Nel primi 5 minuti per tre volte sfiorano il vantaggio che giunge al 7° minuti dopo una azione corale che permette alla Moscillo di battere il pur bravo portiere avversario. Le irpine non si fermano e continuano a macinare gioco fino al 11° minuto quanto il direttore di gara concede un rigore per un atterramento in area della Moscillo. Va sul dischetto di rigore capitan Lombardi che batte per la seconda volta il portiere salernitano.
A questo punto viene fuori il carattere della squadra ospite che con l’eterna Borrelli e la Bertolini, cerca di mettere in difficoltà la difesa irpinia, senza però trovare mai lo specchio della porta. La partita prosegue con continui cambi di gioco fino al 28° minuto quando il direttore di gara non fischia un netto fallo sulla Lariccio lanciata a rete, fallo che sarebbe stato il sesto e quindi avrebbe dato la possibilità di un tiro libero alle avellinesi. Sulla susseguente azione di rimessa le salernitane trovava un rocambolesco gol con un tiro senza pretese da metà campo della Bertolini che trovava impreparata la difesa irpina. Il primo tempo si concludeva da un possibile 3 a 0 al 2 a 1.
Nel secondo tempo le irpine gestivano il gioco cercando di non dare spazio alle avversarie e con veloci ripartenze più di una volta avevano la possibilità di chiudere la partita, ma solo un portiere in vena di prodezze vietava alle ragazze avellinesi di aumentare il bottino. Al 13° minuto nulla poteva però sul tapin vincente della Moscillo che coronava la sua partita con una doppietta. I restanti minuti venivano ben gestiti dalle avellinese non rischiando quasi nulla. Tre punti fondamentali contro una delle favorite alla vittoria finale. Le irpine adesso guidano la classifica in condominio con la Magna Graecia Salerno che ha avuto ragione sul Sorrento con un netto 6 a 0.
Adesso ci si prepara per la sfida di mercoledi 26, alle ore 21.00, nella tendostruttura del campo Coni, che vedrà impegnate le avellinesi contro l’Aversa, nella partita di ritorno dei quarti di finale della coppa Campania, aversane già battute all’andata per 2 a 0. Partita per nulla facile. Sicuramente si parte da un bel vantaggio ma non bisogna abbassare la guardia. Ogni partita ha storia a se.
Ancora una volta la società, a nome del presidente De Luca invita tutti i tifosi ad accorrere nella tendostruttura del campo Coni a tifare per la squadra irpina.

Leggi anche

L’allarme di 245 club: “Sarà il Natale più buio della storia, il Governo ci dia una mano”

L'appello arriva il Comitato Salviamo lo sport: "Nella stagione sportiva 2020/2021 i ricavi da sponsorizzazione si sono ridotti di almeno un terzo rispetto alla precedente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.