Incoraggiante la prova dei lupacchiotti al XXXI Torneo Città di Benevento

xxxiSi è chiuso con un positivo sedicesimo posto la prima avventura ufficiale dei lupacchiotti dell’Avellino Rugby che insieme al Rugby Salerno dell’ex lupoGigi Sbozza, hanno coeso le forze per partecipare al XXXI Torneo Città di Benevento. Raggruppati nel girone A, insieme al US Benevento, l’Amatori TorreHammers Campobasso ed unaSeleziona Campana guidata dai tecnici dalla Fir, sono riusciti a strappare unpareggio proprio con questa Selezione, perdendo le altre tre sfide con i più esperti parietà, raggiungendo così l’obbligo di disputare anche la finalina per il quindicesimo e sedicesimo posto, persa con i francesi del College Pagnol di Serignon. Alla vigilia, gli organizzatori del longevo torneo, si erano posti l’obiettivo  di promuovere, come sempre, i valori del rugby e il mondo della palla ovale, a partire dagli atleti più piccoli, obiettivo centrato in pieno, in quanto il torneo organizzato con maestria ed efficacia ha regalato davvero a tutti i presenti, dai bambini protagonisti dell’evento, dai loro allonatori, alle tante famiglie presenti agli innumerevoli appassionati che non hanno voluto mancare alla kermesse. Per l’Avellino Rugby presenti l’evergreen Mernone, che si sta occupando insieme a Romeo – assente ieri per motivi lavorativi –  della formazione del Settore Giovanile e mister Caliano che continua a seguire il Progetto Scuola alla Caruso di Altavilla, con giovani rugbisti delle classi 2000/01 rientranti nella categoria Under 14. Ancora meglio è andata con l’Under 10, i due irpini presenti, il promettente Lapo Trezza ed il massiccio Jacopo Ambrosone, hanno rinforzato i sanniti del IV Circolo Benevento, maiuscola la prestazione di Trezza autore di due mete di pregevole fattura, la sua prestazione ha convinto i dirigenti sanniti a convocarlo per giovedì 1 maggio al 2° torneo Città di Segni riservato alle categorie Under 8, Under 10 e Under 12. presso i campi M. Paparozzi e A. Collacchi di via dello sport a Segni.

Leggi anche

L’allarme di 245 club: “Sarà il Natale più buio della storia, il Governo ci dia una mano”

L'appello arriva il Comitato Salviamo lo sport: "Nella stagione sportiva 2020/2021 i ricavi da sponsorizzazione si sono ridotti di almeno un terzo rispetto alla precedente"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.