Basket – Nasce il Centro Storico Avellino. Il coach sarà Ricciuto

Dopo il calcio che milita in Seconda Categoria nasce anche la squadra di basket maschile. Si allarga la famiglia del Centro Storico Avellino, con la società irpina che, oltre l’attività nel mondo calcistico, abbraccerà la disciplina sportiva della palla a spicchi: è stata, infatti, formalizzata l’iscrizione al campionato maschile di Prima Divisione nell’ambito della FIP regionale. La parte più antica della città sarà rappresentata, quindi, anche nel panorama cestistico regionale, con una squadra guidata dall’esperto coach Francesco Ricciuto, coadiuvato da Ciro Fasano ed Umberto De Francesco, che annovera nel roster una ‘vecchia guardia’ composta da un gruppo che lavora insieme da ormai 3 anni cui sono stati affiancati anche giovani cestisti che, terminata la loro trafila nei settori giovanili, hanno deciso di affrontare il campionato senior, sperando di mettersi in mostra per gli anni futuri. Gruppo folto, ma frutto di scelte ponderate, aiutate dall’esperienza maturata negli anni passati: all’ombra della torre dell’orologio concentrazione, sudore ed abnegazione la faranno da padrone per cercare di lottare per il salto di categoria in Promozione. La società avellinese si è mossa per tempo, chiedendo ed ottenendo l’aiuto economico di varie attività commerciali per perseguire gli obiettivi sportivi, ma comunque ha dovuto ricorrere al meccanismo dell’autotassazione per poter far fronte alle numerose spese di gestione dell’anno sportivo. Pertanto è doveroso porgere un ringraziamento particolare a Francesco Albanese di Hair Design, Felice Iovino della famosa Ottica Jolly, Costantino Giordano titolare di GiordanGomme, Pasquale Maietta ed il Laboratorio Analisi del dottor Del Gaizo, senza il cui contributo tutto sarebbe stato più difficile. Ormai è tutto pronto e si inizierà domenica 7 dicembre, con la palla a due alle ore 10.00 presso la Palestra Comunale, adiacente allo stadio Partenio Lombardi di Avellino, con il derbyssimo contro Salerno: l’aiuto del pubblico sarà fondamentale per dare manforte a questi ragazzi che, con sacrifici propri, sia economici che non, vogliono portare in alto il nome ed il simbolo principale della città di Avellino. Spicca nella rosa Antonio Malgieri, l’ala con un passato nelle giovanili della Viola Reggio Calabria è l’arma in più degli avellinesi.
I componenti della squadra: Francesco Izzo (Guardia), Dante Matarazzo (Guardia), Gabriele Del Gaizo (Ala), Marco Milano (Ala/Pivot), Stefano Buono (Pivot), Carmine Spinelli (Pivot), Andrea Guerriero (Play), Raffaele De Simone (Ala), Rocco Erra (Play/Guardia), Geni Monica (Play/Guardia), Emilio Barbaro (Play/Guardia), Orazio Sapienza (Ala), Toni Caliendo (Ala), Antonio Malgieri (Ala), Lorenzo Picone (Guardia), Lorenzo De Stefano (Play), Mario Petrosino (Ala), Gianluca Pellecchia (Guardia/Ala), Mimmo Ricci (Ala), Michele Granata (Guardia/Ala).
 10833620_10205386307481339_1226024006_n

Leggi anche

Scandone, i risultati della 7° giornata: Rieti piega Salerno, Roma sbanca Sant’Antimo

RISULTATI DELLA 7° GIORNATA: Virtus Bava Pozzuoli  – Meta Formia 64-71; Real Sebastiani Rieti – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.