BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Incredibile Avellino! Marra firma nel finale la 6a vittoria consecutiva, Monopoli cade 71-72

Avellino vince all'ultimo secondo e si avvicina sempre di più alla salvezza

In modo rocambolesco e non senza patemi ma la Del Fes Avellino ha portato a casa anche questi due punti. Monopoli rincorre per tutta la partita per poi portarsi avanti nell’ultima frazione, dove sciupa un vantaggio di 7 punti a 3 minuti dal termine. Avellino soffre terribilmente sotto le plance, dove concede tantissimi rimbalzi (25 a 47 il totale!), ma costringe anche a tante palle perse la formazione pugliese (20). Match winner e uomo partita il capitano Alessandro Marra che, dopo una stagione complicata a causa dei numerosi infortuni, sembra aver trovato la marcia giusta. Avellino entra ufficialmente in zona salvezza e, con una partita ancora da recuperare rispetto ai suoi avversari, conta di rimanerci fino alla fine. Prossimo appuntamento domenica alle 18 sul campo di Torrenova. Di seguito cronaca e tabellino del match.

Primo tempo

Torna Marra nel quintetto avellinese, insieme agli ormai soliti Basile, Caridà, Carenza e D’Andrea. I primi punti della partita sono dei pugliesi, con un 4/4 totale ai liberi da parte di Annese e Lombardo. Gli irpini però sono bravi a rispondere e con la coppia Marra-D’Andrea si portano in avanti sfruttando la transizione. La Del Fes attacca con continuità e 5 punti personali di Carenza permettono agli ospiti di arrivare alla doppia cifra di vantaggio (4-15 al 7′). Torresi segna da 3 il primo canestro su azione della partita di Monopoli, mettendo fine ad una carestia offensiva che durava addirittura dal primo minuto. Lombardo appoggia in area e conclude un primo quarto dai ritmi molto bassi sul punteggio di 9-17.

Monopoli inizia la seconda frazione in fiducia e accorcia sul -3 con 5 punti in fila del capitano Torresi. Avellino tiene però botta e riallunga con Basile e Carenza, vantando inoltre il ritorno in campo di Hassan. Il match è molto spezzettato, sono tanti gli errori e le conclusioni sbagliate da entrambe le parti. La Del Fes si lascia andare a qualche disattenzione difensiva di troppo e Monopoli recupera grazie ad Annese e Laquintana (24-27 al 17′). La partita procede quindi ad “elastico”, Avellino puntualmente riallunga per poi farsi accorciare dai padroni di casa. Caridà si iscrive alla partita e manda a segno la sua prima tripla di giornata, a cui risponde il solito Torresi con un tiro in sospensione (29-34 al 19′). Due liberi di Marra e uno di Caridà concludono il primo tempo sul punteggio di 29-37 in favore della Del Fes.

Secondo tempo

Ad iniziare bene questa frazione stavolta è Avellino che, trascinata da Marra, si porta nuovamente sul +11. Si accende quindi Lombardo, che con un paio di azioni personali permette a Monopoli di rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio. La difesa irpina non riesce a contenere Lombardo che, con un’altra tripla, costringe Benedetto al timeout (41-46 al 24′). Avellino commette tanti falli e ne approfittano più volte i padroni di casa, che quando non trovano i punti su azione, li trovano ai liberi. Gli irpini faticano ma riescono a gestire il vantaggio fino al termine del terzo quarto, che si conclude con il punteggio di 53-55.

Si completa alla fine la rimonta pugliese: Torresi prima impatta la partita e poi infila il sorpasso con una tripla fortunosa che entra dopo aver rimbalzato varie volte sul ferro (58-57 al 32′). Carenza va a segno ma Avellino sembra non trovare più continuità offensiva. Torresi e l’ex Scandone Ragusa mettono due possessi di vantaggio tra le due squadre, costringendo Benedetto ad un nuovo timeout (64-60 al 35′). Lombardo prosegue nella sua grande serata e buca ancora la retina da 3, portando il vantaggio pugliese a ben 7 punti. La Del Fes è completamente sulle gambe e si trova anche priva di Caridà, che commette il suo quinto fallo. Si iscrive però finalmente alla partita Hassan, con una tripla, mentre Marra ai liberi riporta Avellino a -1.  A 30 secondi dalla fine la Del Fes attacca per il sorpasso, ma l’azione viene gestita male e Basile si ritrova a tirare disperatamente da 7 metri. Sul rimbalzo si avventa però Marra, che con un tiro in sospensione in penetrazione appoggia il canestro del sorpasso con 13 secondi sul cronometro. Torresi gestisce l’ultimo possesso ma il suo tentativo non va a buon fine, consegnando la vittoria nelle mani della Del Fes, 71-72.

Lapietra Monopoli: Laquintana G. 8, Annese 5, Di Ianni 3, Torresi 20, Bellantuono, Muolo NE, Visentin, Sabbatino 1, Laquintana M., Ragusa 6, Notarangelo NE, Lombardo 28  allenatore Carolillo

Del Fes Avellino: Cepic, Venga 3, Basile 5, D’Andrea 10, Carenza 14, Agbogan NE, Spagnuolo NE, Hassan 4, Marra 28, Caridà 8  allenatore Benedetto

Articoli correlati

Back to top button