BASKETSCANDONE

L’Avellino del basket riparte dalla Del.Fes, Nevola in pole come GM

Definito l'accordo con la Fortitudo Roma per l'acquisto del titolo

Dopo la retrocessione della Scandone e le ultime vicende societarie (passaggio del vecchio liquidatore Luciano Basile al successo Goffredo Solimeno e la sostituzione dei rappresentanti legali), l’Avellino del basket ha posto le basi per ripartire dalla serie B.

Sarà la Del.Fes – società fondata da Roberto De Luca e dal Sindaco del capoluogo Gianluca Festa e che da anni lavora in maniera brillante col proprio settore giovanile sulla scena regionale e nazionale – a rappresentare l’Irpinia nel torneo cadetto grazie all’acquisizione del titolo della neopromossa Fortitudo Roma per un importo che si aggira sui 45.000 euro. Accordo preliminare ratificato e sottoscritto fra le parti con Gennaro Canonico, ex Direttore Generale della Scandone e braccio destro di Festa a rappresentare la Del.Fes in questa trattativa. Adesso si attende solo il placet del Consiglio Federale della Fip che si riunirà a fine luglio.

Un progetto nuovo quello che andrà ad attuarsi e che dovrebbe vedere il ritorno di un ex dirigente ovvero Antonello Nevola (già segretario e direttore sportivo della Scandone fino al 2015) che avrà carta bianca nella scelta della guida tecnica e della costruzione del roster con un budget che si annuncia importante.

 

Articoli correlati

Back to top button