All-In #PaganeseAvellino: Tito, l’imbattuto

Il terzino non ha mai perso contro gli azzurro stellati. E l’anno scorso…

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Cancellare la brutta figura di domenica e ripartire. L’obiettivo in casa Avellino in vista del derby con la Paganese è chiaro a tutti, da Braglia ai calciatori. Dopo aver ottenuto appena 1 punto nelle ultime 2, i biancoverdi vogliono ritrovare il successo e la fiducia smarrita con i recenti risultati. L’ottimo inizio aveva esaltato l’ambiente, trascinando la squadra, mentre ora si sentono già i primi mugugni. Per metterli a tacere non serve altro che la vittoria, da piazzare ancora una volta in trasferta, dove i lupi sono infallibili. Nelle prime 3 uscite fuori casa, l’Avellino ha conquistato altrettante vittorie. Sfruttare il killer instinct esterno è fondamentale, anzi prioritario, per scacciare via i fantasmi.

Nel derby di oggi Braglia dovrà fare i conti con numerose assenze e squalifiche. Sulla corsia mancina potrà però fare affidamento su Fabio Tito, un vero e proprio amuleto al cospetto della Paganese. In 9 precedenti contro gli azzurro stellati, infatti, Tito non ha mai perso, ottenendo 3 vittorie e 6 pareggi. Nella scorsa stagione, con la maglia della Vibonese, il classe ’93 realizzò anche una rete, trasformando il rigore che portò avanti i suoi prima del pareggio di Scarpa. Oggi il numero 3 proverà a rinsaldare la statistica, sfruttando ancora il suo magico sinistro per favorire la risalita dell’Avellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy