Avellino Calcio – L’esterno Kovadio resta un obiettivo

Avellino Calcio – L’esterno Kovadio resta un obiettivo

L’ex Lanusei, di proprietà del Parma, sarebbe seguito sempre con attenzione dall’Avellino e da Musa

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

L’Avellino Calcio, una volta formalizzata l’iscrizione al campionato (cosa che sembra dovuta e invece vediamo esempi come Foggia, Palermo ecc.), si può fiondare sul mercato, sia in entrata che in uscita.

Detto di Da Dalt molto vicino a lasciare la compagnia e ad approdare alla Turris, l’Avellino guarda anche in entrata e il nome caldo come esterno di difesa resta sempre quello di Kovadio, che la scorsa stagione ha militato nel Lanusei ma che è di proprietà del Parma.

Come ha riportato nelle scorse settimane da noi e rilanciato da testate emiliane, Kovadio interessa molto a Musa e alla dirigenza dell’Avellino che proveranno a chiedere in prestito al Parma il giovane, classe 1999. L’esterno, protagonista con il Lanusei la scorsa stagione in Serie D, è stato proprio avversario dell’Avellino Calcio, perdendo la corsa per la Serie C nello spareggio di Rieti.

AVELLINO CALCIO – LA STAGIONE DI KOVADIO AL LANUSEI

Yves Kovadio, 33 presenze la scorsa stagione in Ogliastra, è stato tra i migliori giovani del campionato, giocando quasi tutta la stagione titolare agli ordini di Gardini e facendosi apprezzare per la sua corsa e ottimi cross. Su di lui subito sono iniziate le attenzioni di grandi club, che hanno bussato alle porte del Parma per provare a prenderlo, almeno in prestito.

Tra questi l’Avellino Calcio che ha potuto valutarne da vicino le qualità la scorsa stagione di Serie D. Sicuramente il ragazzo può ambire a categorie superiori oltre la Serie D e fare una buona Lega Pro in Irpinia. In attesa che la dirigenza biancoverde sblocchi la situazione e sciolga i nodi intorno a Bucaro e Musa, per far partire ufficialmente il mercato, si segnala questo interessamento a Kovadio, che ormai dura da mesi.

La possibilità di portarlo in Irpinia ci sono tutte, così come il suo ex capitano al Lanusei, Pietro Ladu. Il giocatore ieri ha fatto capire come stia aspettando solo le mosse dell’Avellino calcio ma occorre dare una accelerata. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy