Avellino, Di Somma: “Difficile operare sul mercato. I giocatori preferiscono andare altrove”

Avellino, Di Somma: “Difficile operare sul mercato. I giocatori preferiscono andare altrove”

La vicenda fideiussione sta inficiando la campagna acquisiti: “L’accordo con Saraniti era praticamente chiuso ma alla fine ha scelto di andare a Vicenza”

di Redazione Sport Avellino

“Stiamo lavorando alla ricerca di un attaccante ma abbiamo difficoltà a trovarne di liberi. La questione fideiussione invece si risolverà a breve ma al momento ci sta creando non pochi problemi”. A parlare a Radio Punto Nuovo è il direttore sportivo dell’Avellino Salvatore Di Somma.

“La priorità  – ha detto – è trovare un attaccante ma non è facile. Aspettiamo che si liberi qualcuno. Solitamente negli ultimi giorni di mercato succede. Penso e spero che la questione fideiussione si sbloccherà a breve. Da quanto mi ha riferito la società, stanno lavorando. Il tempo però è poco”.

Tra i nomi cirolati in questi giorni c’era quello di Andrea Saraniti, attaccante del Lecce. Ma Di Somma smentisce la possibilità di un suo arrivo in biancoverde: “Ha preferito andare a Vicenza nonostante l’accordo con noi fosse quasi chuso. Ciò significa che queste situazioni non facilitano il compito sul mercato. Confido nella soluzione della vicenda per poter operare ancora sul mercato, magari alla ricerca di un difensore”.

Quindi un messaggio ai tifosi: “A loro dico di stare tranquilli, capisco che sono arrabbiati per quanto accaduto domenica, ma sappiamo che è un momento di grande difficoltà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy