Avellino, la notte non è finita. Cipriano: “Denunceremo il sindaco”

Avellino, la notte non è finita. Cipriano: “Denunceremo il sindaco”

La notte folle comandata dal primo cittadino non è finita. Cipriano insorge: “Denunceremo Festa. Intanto si dimetta”

di Redazione Sport Avellino

La notte folle comandata dal primo cittadino non è finita. Cipriano insorge: “Denunceremo Festa. Intanto si dimetta”. Così il leader della opposizione al Comune di Avellino Luca Cipriano che al quotidiano online “The Wam” ha annunciato esposti a Questore e Prefetto per denunciare l’atteggiamento del primo cittadino che a Via De Concilii, ieri, ha operato in piena autonomia coordinando cori da stadio contro i salernitani in pieno assembramento. “Inspiegabile e da censurare l’atteggiamento di Festa che in barba a divieti ha creato anche un danno irreparabile alla immagine della città di Avellino non tutti i problemi che potrebbero derivarne. Mi meraviglio come non ci sia stato un esponente delle forze dell’ordine ad impedire tutto questo nella stessa isola pedonale che il sindaco aveva ordinato per contenere assembramenti”.

Il sindaco Festa fa l’ultras nella movida: vergogna infinita

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy