Avellino-Potenza, top e flop della formazione biancoverde

Avellino-Potenza, top e flop della formazione biancoverde

Il migliore e il peggiore della gara dei lupi

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Top

Gabriel Charpentier

Il giovane attaccante francese conferma di essere una delle poche note liete in salsa biancoverde. Di tecnica e di fisico combatte senza indugi contro la miglior retroguardia del campionato. A metà ripresa si guadagna d’astuzia anche un calcio di rigore negatogli però in modo incomprensibile dal direttore di gara.

Flop

Santiago Morero

Ritorno in campo da incubo per l’esperto capitano biancoverde. In coabitazione con Zullo manda in porta Ferri Marini per il vantaggio lucano e da lì va letteralmente in tilt. Bruciato secco da Murano in occasione del raddoppio, rischia grosso in un altro paio di circostanze. La ruggine del lungo stop ha avuto la meglio sulla sua grande esperienza.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy