Candeloro: “Avellino città fantastica. Il mercato? Altri due subito e poi chissà”

Candeloro: “Avellino città fantastica. Il mercato? Altri due subito e poi chissà”

Così Andrea Candeloro sul mercato della Sandro Abate

di Redazione Sport Avellino

“Abbiamo già preso due calcettisti. Altri due importanti. E credo che la società non intenda fermarsi qui. Forse riusciamo a chiudere anche per un altro italiano. E chissà, forse, così, siamo già competitivi ma se riusciamo a piazzare l’ultimo colpo saremo ancora più forti di quanto non lo siamo già adesso”. Andrea Candeloro, nuovo diesse della Sandro Abate, è contento. “Eravamo tesi, sono stati giorni difficili perchè sognavamo di giocare a casa. Dopo l’incontro con l’assessore Giacobbe e il sindaco Festa, possiamo dire che siamo adesso tranquilli. E che possiamo pensare alla prossima stagione con tanto ottimismo. Avellino è una città fantastica. La sto vivendo a pieno e sono convinto che, al DelMauro, porteremo tanta gente. E con le vittorie magari riusciremo anche a riempirlo. Spetta a noi conquistare la fiducia dei tifosi. Ma l’affetto ricevuto in questi giorni mi ha reso orgoglioso di far parte di questa squadra. Non me l’aspettavo. Giocare a casa ci darà la carica giusta per fare qualcosa di veramente importante”.
E sul campionato conferma. “Crediamo di aver fatto molto bene sul mercato. Non sta a me giudicare ma abbiamo la convinzione di aver messo su una squadra buona. Il parquet dirà se abbiamo fatto bene o no. Ma sono ottimista. Abbiamo chiuso grandi acquisti, a giorni ne ufficializzeremo altri due. E vediamo con la società se riusciamo a mettere la ciliegina sulla torta. Se ci riusciamo, allora, posso dire che saremo ancora più forti di quanto non lo siamo adesso. Ci divertiremo e nella bolgia del DelMauro regaleremo vittorie e sorrisi. Ricordo la “legge del Partenio” nel calcio. Bene. La porteremo anche al “DelMauro” perchè sono convinto che la squadra costruita incarna anche lo spirito del capitano Abate. Belli ma “cattivi”. A casa nostra non dovrà “mangiare” nessuno. E non vedo l’ora di iniziare”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy