D’Agostino: “Ai playoff con entusiasmo. Stiamo progettando il futuro”

Così il presidente dei lupi ai microfoni di OttoChannel

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Intervenuto ai microfoni di OttoChannel, nel corso del programma Focus Serie C – 0825, il presidente dell’Avellino Angelo Antonio D’Agostino si è soffermato a 360° sul presente e il futuro dei lupi, confidando le sue speranze in vista dei playoff e chiarendo alcuni aspetti legati ai progetti futuri.

In merito alla partecipazione dei biancoverdi agli spareggi promozione, il numero uno del club si è espresso con chiarezza e decisione: “Saranno gare difficili per tutti. Ripartiamo tutti allo stesso modo con 90 minuti fondamentali. Dobbiamo affrontare i playoff con convinzione“. D’Agostino ha poi espresso anche una preferenza sul primo avversario, ribadendo però come la priorità sia l’atteggiamento entusiasta della sua squadra: “Ternana o Catanzaro? Direi Ternana solo perché ci siamo lasciati con un bel successo, ma una vale l’altra. Sono due squadre quadrate, forti. Al di là di chi incontreremo dobbiamo affrontare la gara con forza ed entusiasmo. Sono fiducioso perché potremo dire la nostra“.

Tra i tanti temi affrontati, il presidente biancoverde ha offerto delucidazioni in merito al lavoro portato avanti dal club durante l’emergenza e ai progetti futuri: “Questo periodo di fermo ci ha favorito. Abbiamo avuto più tempo per decidere. Abbiamo ereditato non pochi problemi che stiamo risolvendo e la calma ha permesso di calibrarli. È una situazione anomala. Ci immaginavamo di chiudere la stagione in modo diverso. Potevamo avere anche una posizione diversa nei playoff, chissà. Ma va bene così, siamo a buon punto per risolvere tanti aspetti come il settore giovanile. Speriamo che tutto riparta con una nuova stagione lineare. Le gare a porte chiuse, per un pubblico come il nostro, è bruttissimo. Speriamo nella normalità per l’inizio della prossima stagione senza complicazioni future“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy