Lampo di Micovschi, tre punti d’oro per l’Avellino a Viterbo

Lampo di Micovschi, tre punti d’oro per l’Avellino a Viterbo

di Redazione Sport Avellino

L’Avellino in trasferta a Viterbo per continuare a scalare posizioni dopo i tre punti della scorsa settimana. Alfageme e Charpentier guidano l’attacco biancoverde che scende in campo per i tre punti. Pronti via e l’errore della difesa viterbese dopo solo 3 minuti favorisce Alfageme che serve Micovschi al limite dell’area, il laterale fa partire un tiro che si insacca per il fulmineo vantaggio biancoverde. La Viterbese cerca di metabolizzare e l’Avellino prova a sfruttare il momento con Di Paolantonio su calcio da fermo ma il tiro esce di poco al lato. La reazione della Viterbese sta nel colpo di testa in area di Volpe ma Tonti blocca senza troppe preoccupazioni. Partita aperta con Charpentier che spreca malamente un contropiede sbagliando il servizio per Micovschi ma è ancora Volpe a sprecare la migliore delle occasioni calciando prima su Tonti e sulla ribattuta la mette fuori. Alla mezz’ora la Viterbese guadagna campo e Capuano stupisce con il doppio cambio fuori Alfageme e Zullo, dentro Karic e Rossetti. Sostituzione che rallentano la manovra biancoverde e Tonti è miracoloso su Errico. L’Avellino subisce ma resiste. Volpe ha ancora l’occasione per il pareggio su assist di Pacilli ma l’attaccante è in ritardo. Fine primo tempo con i lupi in vantaggio.

La ripresa inizia sempre con predominio del Viterbo e ancora Volpe va ad un passo dal pareggio centrando la traversa di testa dopo aver raccolto l’assist di De Falco su calcio da fermo. L’Avellino sembra non essere sceso in campo e l’unica preoccupazione degli uomini di Capuano è difendere in vantaggio. Il tecnico dei lupi cerca di dare una scossa sostituendo Charpentier per Albadoro e Silvestri per Karic. I biancoversi riescono a tamponare e chiudere ogni offensiva della Viterbese alla ricerca del pari. I minuti passano e la manovra dei laziali sembra iniziare ad essere più confusa favorendo le uscite degli uomini di Capuano. Morero accusa problemi fisici ma resta in campo per non far rimanere i lupi in dieci mentre la Viterbese spinge. Ultimi minuti con doppio brivido: Svidercovschi spara a colpo sicuro ma Tonti respinge e Volpi non è preciso sotto misura. L’arbitro concede sei minuti di recupero che diventano sette per poter far esplodere la festa biancoverde. Tre punti d’oro per gli uomini di Capuano grazie al bolide di Micovschi.

Il tabellino del match

VITERBESE (3-5-2): Vitali; Atanasov, Markic (1′ st Urso), Baschirotto; De Giorgi, Antezza (1′ st Svidercovschi), De Falco (11′ st Sibilia), Bezziccheri (12′ st Bensaja), Errico; Pacilli (31′ st Molinaro); Volpe. A disp.: Pini, Scalera, Milillo, Corinti, Ricci, Bianchi, Culina. All.: Calabro.

AVELLINO (3-4-3): Tonti; Zullo (29′ pt Rossetti), Morero, Illanes; Laezza (34′ pt Njie), De Marco, Di Paolantonio, Parisi; Alfageme (29′ pt Karic; 20′ st Silvestri), Charpentier (20′ st Albadoro), Micovschi. A disp.: Abibi, Acampora, Petrucci. All.: Capuano.

ARBITRO: Colombo di Como.

Guardalinee: Donato-Tinello.

MARCATORE: 3′ pt Micovschi.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy