Mercato – Avellino forte su Mungo: affare possibile

Di Somma torna alla carica per il centrocampista del Teramo

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

L’Avellino vuole rinforzare il proprio centrocampo e lavora per un super colpo. Le parole di ieri del presidente D’Agostino hanno confermato la volontà del club di investire per almeno altri due rinforzi di rilievo, uno dei quali riguarderà il reparto nevralgico. L’obiettivo del duo Di Somma-Braglia è sempre lo stesso, ossia Domenico Mungo del Teramo. Per caratteristiche tecniche e duttilità tattica, il centrocampista classe ’93 è il profilo ideale per la mediana di Braglia, alla ricerca di qualità ed estro.

Nelle scorse settimane l’Avellino aveva già tentato l’approccio con il Teramo, ma era stato costretto a rinunciare per le eccessive pretese del club biancorosso. Ora però la situazione è diversa, considerata la voglia dei lupi di investire e quella del calciatore di ritrovare Braglia. Nei due match disputati dal Teramo in avvio di stagione, Mungo è rimasto in panchina, giocando appena 41′ totali.

Da parte dell’Avellino filtra dunque un certo ottimismo sul buon esito dell’affare, rafforzato dalle convinzioni dell’entourage del calciatore. Resta da trovare la quadra con il Teramo dal punto di vista economico: i lupi sono pronti al sacrificio, ma non vogliono spingersi fino ai 100 mila euro cash richiesti dai biancorossi. L’idea di un prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto potrebbe mettere d’accordo le parti. L’Avellino va forte su Mungo, con la consapevolezza di poter chiudere un grande colpo per la mediana.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy