Pergolettese

Serie C – Protesta senza mascherina: squalifica fiume a Crema

Arriva dalla Serie C la prima squalifica per il mancato rispetto dei protocolli sanitari. Questo è quanto successo al presidente della Pergolettese, Massimiliano Marinelli, squalificato per 4 mesi per aver invaso il campo e insultato l’arbitro durante la sfida al Renate…senza indossare la mascherina. Il mancato rispetto del protocollo è risultato un aggravante per il numero uno del club gialloblù, che ha ricoperto di insulti e minacce il direttore di gara. L’aspetto più curioso nel comunicato del Giudice sportivo è proprio quello relativo al mancato utilizzo della mascherina, che rende questa squalifica un unicum: “non indossava alcun supporto di protezione richiesto dal vigente protocollo sanitario”. Marinelli è stato pertanto punito con un’ammenda di 2500 euro e l’inibizione di 4 mesi, fino al prossimo 31 marzo.

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.