CALCIONEWSUS AVELLINO

Südtirol, Vecchi: “Avellino tosto e solido, in bocca al lupo per la semifinale”

Le parole dell'allenatore del Südtirol dopo la vittoria che non basta per evitare l'eliminazione

L’allenatore del Südtirol, Stefano Vecchi, ha analizzato ai microfoni di Primativvù la vittoria contro l’Avellino che non è bastata per raggiungere la qualificazione alle semifinali playoff: “È stata una partita combattuta, giocata con il coltello tra i denti da parte di tutte e due le squadre. Ci siamo giocati la qualificazione all’andata, prendendo quel secondo gol. Ha resto tutto più complicato, sapevamo di doverne fare due. Abbiamo messo l’anima contro una squadra tosta e solida. Complimenti a chi l’ha costruita e a chi l’allena. Abbiamo avuto la magra consolazione di vincere 1-0, ma credo meritatamente, purtroppo non è bastato.

Tra le quattro semifinaliste c’è la sorpresa Albinoleffe: “Sì sicuramente quella è la sorpresa. Il Padova è una squadra di altissimo livello. Albinoleffe ed Alessandria non le conosco molto bene ma l’Alessandria ha costruito una squadra di grande spessore e valore, allenata benissimo da Longo. Si aspettano delle semifinali avvincenti e vi faccio un grande in bocca in lupo

In ultimo una considerazione sull’eccellente centro sportivo di Bolzano: “Sicuramente dà punti e porta punti, perché altrimenti non si spiegherebbe un campionato da 16 partite su 38 da primi in classifica, avendo poco blasone e un terzo o un quarto delle risorse delle squadre più forti.”

Articoli correlati

Back to top button