Tutto su Aloi: scheda e caratteristiche del nuovo lupo

Il focus sul nuovo centrocampista biancoverde

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb
Aloi

Dinamo e fosforo per la mediana biancoverde. Con l’arrivo di Salvatore Aloi, il centrocampo dell’Avellino si è arricchito di un elemento duttile e affidabile, giovane ma con una buona esperienza alle spalle. Il classe ’96 è un rinforzo di qualità per la formazione di Braglia,che potrà contare su un calciatore abituato a lottare e a vincere.

Carriera

Cresciuto nel settore giovanile della Reggina, con cui fa il suo esordio in Primavera nel 2012, Aloi si trasferisce al Trapani nell’estate 2014. L’arrivo in Sicilia è determinato dalla spinta di mister Garzya, che gli assicura spazio e ambizioni di un certo tipo. Nella stagione ’14-15 arriva infatti anche l’esordio in Serie B, all’ultima giornata, nel successo interno sulla Pro Vercelli. Il Trapani crede in lui e nella stagione successiva lo manda a farsi le ossa in C, all’Akragas, dove Aloi colleziona 26 presenze complessive. La stagione alla Lupa Roma (altre 26 prsenze) chiude il suo periodo di apprendistato, rendendolo pronto per il ritorno alla base. Nel ’17-18 Aloi gioca poco, ma prende le misure per essere protagonista. Nella cavalcata verso la B dell’anno seguente, il centrocampista calabrese è tra i protagonisti della squadra di Italiano. Lo score finale recita 40 presenze, 4 reti e 5 assist: numeri di tutto rispetto per una mezzala. Il salto in B e le difficoltà del Trapani gli tolgono spazio e certezze, ma Aloi mette insieme 19 gettoni e acquisisce ulteriore esperienza. Capacità e abilità da sfruttare nel suo percorso in biancoverde, con Braglia disposto a puntare con decisione su di lui.

Caratteristiche

Centrocampista completo, Aloi sa essere utile ed efficace in entrambe le fasi di gioco. Mezzala polivalente, dà il meglio di sè in fase difensiva ma non disdegna gli inserimenti. Pericoloso in zona gol e con una buona conclusione dalla distanza, Aloi è il classico centrocampista box to box. Le sue caratteristiche aggiungono dinamo alla mediana biancoverde, che ha ormai assunto una forma definita. L’ex Trapani si candida ad un ruolo da titolare nello scacchiere tattico di Braglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy