INTERVISTE

Avellino, Braglia: “Stiamo prendendo una certa fisionomia, bisogna essere contenti”

Ecco cosa ha detto mister Braglia nel post gara

Ai margini della convincente vittoria dell’Avellino sulla Viterbese (3-0), ha espresso il suo pensiero il tecnico della compagine irpina Piero Braglia.

Noi abbiamo fatto fatica nel primo tempo ed eravamo nervosi. Erano molto bravi nel chiudersi e ci hanno studiato bene. Dopo il gol si sono aperti e abbiamo trovato più spazio, abbiamo fatto più giocate in velocità ed avevamo più tranquillità nella gestione della palla”. Continua dicendo: “Mi sembrava che Silvestri non si trovasse bene a sinistra ed allora ho messo la difesa a 5. Quando vedi che i giocatori stanno bene in campo stai tranquillo anche te”.

Sulla corsa al secondo posto dice: “Noi gli altri li dobbiamo vedere a 5 giornate dalla fine, quello che dobbiamo fare noi è giocare le nostre partite al massimo delle nostre possibilità. Manca troppo tempo e non ne vale la pena. Mi concentro sull’Avellino e su quello che può fare. Oggi i ragazzi hanno fatto cose belle. Bisogna essere contenti”.

Sul buon momento di forma:Io ho sempre visto la mia Avellino, abbiamo sempre cercato di onorare la maglia anche quando mancavano tanti giocatori. Ora stiamo prendendo una certa fisionomia, stanno meglio tutti e ci si allena con più continuità”. 

Sulla difesa: Altra partita senza subire gol? Vuol dire che tutti difendono bene, ma dobbiamo parlare poco e pedalare”.

 

Articoli correlati

Back to top button