Tennis tavolo Avellino – Effetto dominio: le squadre avellinesi dominano i loro campionati

di Redazione Sport Avellino

Effetto domino, anzi effetto dominio, per la compagine biancoverde del tennis tavolo Avellino. Ben tre squadre sono ai primi posti dei loro rispettivi gironi! Nello specifico, la C2 sta dominando con un en-plein di di sette vittorie su sette. Stesso identico discorso per la d1 che viaggia anch’essa a gonfie vele con un filotto di sette vittorie e zero sconfitte. La d2 invece ne perde una sola, ed è appaiata al primo posto, con i cugini di Boscoreale, ma con scontro diretto favorevole.

L’altra d2, avellinese, continua a svolgere il proprio ruolo di mina vagante del torneo, cercando, di mettere i bastoni tra le ruote, a qualche diretta concorrente della più quotata prima in classifica, e facendo esordire alcune promesse, del tennis tavolo locale!

Il ping pong ad Avellino non è solo successi sul campo, ma anche soddisfazioni societarie, come quelle di aver ringiovanito l’età media della compagine, con numerosi innesti, che stanno affollando, il primo turno di allenamento, quello del settore giovanile. Un plauso a tutti quelli, che nel loro piccolo, contribuiscono a tenere in vita uno sport così detto minore, ma che come tutti gli altri sport, di minore hanno ben poco. Anzi hanno tanto entusiasmo, e poche risorse.

Quindi avanti così, sulle ali dell’entusiasmo, senza mai mollare un centimetro, né sottovalutare gli avversari. Perché questo è si uno sport di riflessi, e tecnico, ma è soprattutto uno sport di testa. Ora le meritate vacanze natalizie, e poi di nuovo agli ordini del tecnico Marialucia di Meo, e del presidente Gaetano d’Agostino, nell’istituto Tecnico Agrario F. De Sanctis  a smaltire i panettoni, e riprendere a volo il treno delle vittorie.

Del resto la semplicità delle giocate, e la familiarità con la vittoria, derivano dalla costanza dell’allenamento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy