Avellino Calcio – Braglia: “Domani voglio una squadra compatta e caparbia. Mi dispiace per i tifosi, non capisco la scelta delle porte chiuse”

La conferenza stampa del tecnico biancoverde

di Redazione Sport Avellino

Manca davvero poco all’esordio in campionato per l’Avellino. Tra poco più di ventiquattrore i biancoverdi scenderanno in campo per affrontare il primo derby dell’anno contro la neo promossa Turris. Da qualche minuto si è conclusa la conferenza stampa di presentazione del match da parte del tecnico toscano, Piero Braglia.

Ecco le sue parole: “Stiamo cercando di lavorare per fare una grande partita domani. Dobbiamo essere determinati e avere voglia di vincere. La squadra è in costruzione, deve dimostrare quello che vale al momento. Di Somma mi ha parlato di Silvestri e Castaldo, non  è facile ingaggiarli. Poche società in Serie C comprano i cartellini dei giocatori, dobbiamo ringraziare la società per l’impegno che sta dimostrando. A Renate avevamo un solo cambio, ovvero Bernardotto.  Burgio aveva problemi alla schiena, poteva giocare solo 15 minuti. Il gruppo si sta delineando, ora dobbiamo solo migliorare. Ci concentriamo per rimediare agli errori della scorsa gara. Maniero deve calarsi in questa realtà della Serie C, deve correre di più se vuole fare bene. Abbiamo calciatori di categoria importanti, si deve solo lavorare tanto e  sudare. I tifosi ci hanno già fatto capire cosa vogliono da noi: onorare la maglia e portare i colori biancoverdi in alto. La Turris arriverà qui con entusiasmo, hanno giocatori in attacco molto veloci e in difesa sono compatti. Voglio vedere la mia squadra con un atteggiamento diverso rispetto al primo tempo di mercoledì, il risultato viene successivamente. Giocare a porte chiuse ha poco senso, in uno stadio come il nostro almeno 2000 persone possono entrare. Questa cosa non la trovo giusta. Perchè vietare ai tifosi di venire allo stadio e poi in estate le discoteche sono rimaste aperte? Tutto questo non lo trovo giusto, qualcuno ci rivaca qualcosa. Maniero e Aloi saranno della partita”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy