Avellino, Gianluca Festa: “La cessione del calcio può dare una svolta anche alla Scandone”

Avellino, Gianluca Festa: “La cessione del calcio può dare una svolta anche alla Scandone”

Il primo cittadino fa il punto della situazione sullo stato di salute dello sport irpino

di Redazione Sport Avellino

Settimana importante sul fronte dello sport in città: dalla cessione dell’Avellino Calcio alla richiesta del San Tommaso di poter tornare a giocare le gare casalinghe in serie D presso lo stadio Partenio – Lombardi. Senza tralasciare l’argomento Scandone Basket. A fare il punto della situazione è stato il primo cittadino Gianluca Festa ai microfoni di Radio Punto Nuovo che dice la sua sulla possibile cessione della squadra di calcio: “Ci sono due questioni in campo: quella sportiva tra mille difficoltà in cui la squadra sta disputando un torneo non facile ma tenendo alto il nome della città col pubblico che sta apprezzando l’impegno. il cambio in panchina ha sortito gli effetti sperati. Sul fronte societario è evidente la volontà da parte dell’Amministratore Delegato di voler cedere il club. una cessione vorrebbe dire la salvaguardia tranquilla da eventuali difficoltà economiche e attendiamo notizie più precise.”

L’inquilino di piazza del Popolo crede che con una nuova  proprietà nel calcio potrebbero esserci risvolti positivi anche per la pallacanestro: “Nel basket è stato compiuto un miracolo. Parliamo di una squadra allestita in 48 ore e si sta facendo fronte a che a dei lodi che stanno arrivando. La salvezza del calcio può rappresentare una chiave di svolta anche per la stessa pallacanestro. L’auspicio è la cessione del club privo di debiti attraverso l’operato di Scalella e del custode Baldassarre.”

Sul fronte del San Tommaso giovedì è in calendario un importante summit in Comune per risolvere la questione sull’utilizzo dello stadio Partenio Lombardi: “E’ nota la nostra volontà di andare incontro alle richieste del San Tommaso di poter giocare le gare casalinghe al Partenio – Lombardi aggiungendo qualche allenamento da sostenere. Giovedì avremo un incontro in Comune e auspichiamo che se ci saranno le garanzie per affrontare i costi della gestione dell’impianto si potrà arrivare ad un accordo tra le parti.”

Avellino Calcio: ore decisive per la vendita del club, spunta un’altra offerta di acquisto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy