NEWS

Avellino vittorioso anche con l’Equipe Campania Soccer

Con il punteggio di tre reti a uno, l’Avellino batte la selezione dei disoccupati dell’Equipe Campania Soccer nel test disputato quest’oggi al Partenio-Lombardi. Presenti circa 1000 tifosi che hanno incitato la squadra per tutto l’incontro. Pronti via, Rastelli getta nella mischia sin dal primo minuto i due nuovi acquisti, Peccarisi e Soncin. Entrambi hanno giocato bene, dimostrando una buona forma fisica.

Avellino con il solito 3-5-2. Formazione composta da Terracciano, Izzo, Peccarisi, De Vito, Millesi, Arini, Angiulli, Massimo, Pape Dia, Biancolino, Soncin. Nella ripresa spazio anche per Di Masi, Pisacane, D’Angelo, Galabinov, Herrera, Zappacosta e Bittante. Tenuti a riposo alcuni dei titolari di Avellino-Monza, più Castaldo a scopo precauzionale dopo la botta di Domenica.

Nei primi venti minuti succede poco o nulla. Ma a metà primo tempo Avellino finalmente pericoloso. Ciccio Millesi però è sfortunato. La sua conclusione di pieno collo sinistro sbatte sul palo alla sinistra del portiere. Sugli sviluppi del successivo calcio d’angolo, è Soncin a sfiorare il goal con un gran colpo di testa, parato in tuffo dall’estremo difensore avversario. Ed ecco scattare la solita legge non scritta del calcio. Goal mangiato, goal subito. Lancio dal cuore del centrocampo in direzione di Ruggeri. Non scatta il fuorigioco. Izzo rincorre invano l’attaccante dell’equipe che però resta freddo e batte Terracciano in uscita. Uno a zero. Sorpresa al Partenio. Finisce così il primo tempo (terminato con dieci minuti di anticipo).

La ripresa si apre con il pareggio dell’Avellino. Lesto Soncin a sgusciare in area e a guadagnarsi il rigore, che Biancolino trasforma. Uno a uno. Subito dopo i lupi ribaltano la gara. Stavolta è D’Angelo, con un gran pallonetto alla Vincenzo Riccio, a battere il portiere ospite. Il tre a uno è una perla di Zappacosta. Gran destro da fuori area dal vertice destro dell’area, che si insacca all’angolino opposto. Finisce qui. Tre a uno al Partenio.

Ed ora l’Avellino è attesa dall’ultima gara amichevole in quel di Nocera, prima dell’avvio del campionato. Ci sarà anche l’ex di turno Gigi Castaldo, che recupererà già per la gara di sabato con il Cesena.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button