Capuano: “Gara dai due volti, il 2° goal preso non lo tollero”

Capuano: “Gara dai due volti, il 2° goal preso non lo tollero”

L’analisi di Capuano al termine del match perso col Bari

di Redazione Sport Avellino

Nel primo match con Angelo D’Agostino presidente e patron in pectore, l’Avellino offre una gara dai due volti al San Nicola di Bari. Un match rivitalizzato dal goal di Albadoro nel secondo tempo ma che non è bastato poi a raddrizzare definitivamente il match. A fine gara mister Capuano ha così analizzato la prestazione della sua squadra: “Nel primo tempo non hanno mai tirato in porta praticamente, ci hanno fatto male su una seconda palla. Nella ripresa li abbiamo presi più alti, il secondo gol non si può prendere: sapevamo a memoria quella situazione, abbiamo sbagliato l’interpretazione, quando ognuno di loro sapeva cosa fare. Mi lascia perplesso, basito e arrabbiato, ma purtroppo questo può capitare quando hai una squadra giovane. Ma se non sbaglio non hanno mai tirato in porta. Poi abbiamo reagito: sono contento della prestazione, ma quel secondo gol non mi va giù.”

Prima del match c’è stato l’incontro proprio con D’Agostino che ha voluto salutare la squadra: “E’ venuto qui a Bari, ha conosciuto la squadra nel riscaldamento, si vede che ha voglia di fare. Gli volevamo regalare una vittoria, ma sicuramente non sarà deluso dalla prestazione. L’Avellino finalmente è in mani sicure.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy