L’esordio in Serie D del San Tommaso: le emozioni del presidente Cucciniello

L’esordio in Serie D del San Tommaso: le emozioni del presidente Cucciniello

La lettera del numero uno del club grifone

di Redazione Sport Avellino

Sono passati ormai 5 mesi da quel 30 marzo 2019 che ha consacrato il nostro Rione nella storia del calcio avellinese. Non sapevamo a cosa andassimo incontro, non sapevamo cosa ci aspettava. Sapevamo solo che la lettera D avrebbe cambiato la vita di chiunque volesse bene al San Tommaso Calcio. Dal presidente al più piccolo dei bambini del nostro Rione.
Dopo cinque mesi, ci siamo resi conto quanto pesa sulle nostre spalle. Energie. Sudore. Fatica. Lontananza dalla famiglia e dal lavoro. Sforzi economici enormi e ingenti per portare avanti e in alto il nome del nostro Rione!

Passano le ore, i minuti e si avvicina l’esordio del San Tommaso in Serie D. Difficile riuscire a trovare le parole per descrivere l’emozione di questo particolare momento. Da cittadino prima e da presidente poi, mai avrei pensato tre anni fa che il San Tommaso si fosse trovato di fronte a ostacoli così grandi, che anche se fra tante difficoltà, con serietà, lavoro e rispetto stiamo cercando di superare giorno dopo giorno.

Inutile nascondere che da solo non è possibile sostenere alla strenua questa faticosa e dispendiosa avventura. Il nostro obiettivo però sia chiaro è quello di tenerci stretta questa Serie D e affermarci come realtà del calcio avellinese. Mi preme sottolineare che la nostra società mai come in questo momento necessità dell’aiuto di tutte le componenti che quantomeno non ostruiscano la nostra crescita, ma anzi la facilitano. Abbandonarci in questo momento non è nel DNA del cittadino di San Tommaso e neanche in quello dell città di Avellino.

Le difficoltà che presenta questo torneo abbiamo avuto modo di provarle lo scorso anno con l’Avellino. Per il San Tommaso, però, l’impresa si presenta ulteriormente ardua visto il Girone in cui siamo stati inseriti. Ci troveremo di fronte avversarie di storia e blasone, a cominciare da domani con il Savoia. Vivremo il sogno di giocare contro il Palermo. Affronteremo squadre che incroceranno la strada si di Avellino, ma per la prima volta del San Tommaso. Di questo ne siamo orgogliosi. Finalmente inizia questa avventura! Parola al campo. Noi, però, cara Serie D non ti temiamo!!

Forza San Tommaso!

Il Presidente, Marco Cucciniello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy