NEWS

Malago: “Biglietti nominativi? Dobbiamo cambiare”

Il numero uno del Coni è intervenuto alla presentazione del progetto «Tremenda voglia di vivere day»: «Bisogna far sì che in un paese civile chi vuole andare allo stadio con suo figlio non debba avere tutte le complessità burocratiche che esistono»

ROMA – Oggi il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha partecipato alla presentazione del progetto «Tremenda voglia di vivere day», assieme a Don Mazzi, evento nazionale organizzato nell’ambito delle celebrazioni per i 30 anni di attivita’ della Fondazione Exodus onlus. Il numero uno del Coni è intervenuto sulla vicenda relativa ai biglietti nominativi che permettono l’accesso negli stadi di calcio: « I biglietti nominativi? Bisogna far sì che in un paese civile chi vuole andare allo stadio con suo figlio non debba avere tutte le complessità burocratiche che esistono. Questo non vuol dire che dobbiamo tornare a non sapere chi entra negli stadi, ma tutte queste restrizioni e complessità devono finire».

Fonte: corriere dello sport

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button