Mcs Ariano, domani primo test al trofeo Gavagnin

La Mcs Ariano Irpino si appresta a chiudere la terza settimana di preparazione con la sua prima uscita stagionale. Le ragazze di coach Ferazzoli saranno di scena domani pomeriggio al Pala Zauli per la seconda edizione del Trofeo Gavagnin. Palla a due alle ore 18 contro Salerno, una delle prossime avversarie delle irpine nel girone C del campionato di serie A2. A seguire (ore 20) l’altra semifinale tra le padrone di casa della Techmania Battipaglia, neopromossa in serie A1, e Castellammare di Stabia, altra prossima avversaria della Mcs in campionato. Le finali sono in programma per domenica con gli stessi orari.
Ferazzoli non potrà contare sull’apporto di Cuali Dominguez, né su quello di Marija Micovic, mvp della prima edizione del trofeo. In forse anche la presenza di Valeria Albanese. Sarà un test importante ma che andrà valutato nell’ottica del piano di preparazione che si sta seguendo: il torneo arriva a valle di due settimane di lavoro intenso.
IL TROFEO – La manifestazione è stata fortemente voluta dal comitato regionale diretto da Manfredo Fucile che di Giovanni Gavagnin è stato compagno di squadra nella Fides Partenope Napoli. Ex azzurro, Gavagnin è stato uno dei migliori giocatori italiani degli anni Sessanta. Entrato nel 2009 nella «Italia Basket Hall Of Fame»: galleria di campioni della pallacanestro nazionale. In Nazionale ha giocato 59 partite e segnato 394 punti, partecipando all’Europeo di Istanbul nel 1959, al Mondiale di Rio de Janeiro nel 1963 e ai Giochi Olimpici di Roma nel 1960 e di Tokyo nel 1964. In serie A ha giocato 225 partite realizzando 2.932 punti. Ha vinto due scudetti con la Pallacanestro Varese (1961 e 1964) di cui nella stagione 1965-66 è stato allenatore-giocatore. Ha vinto una Coppa Italia nel 1968 e la Coppa delle Coppe nel 1970 con la Fides Partenope Napoli. Ha giocato ed allenato anche alla Juve Caserta fino al 1980. Proprio a Caserta decise di stabilirsi a carriera conclusa.
EDIZIONE 2013 – La Mcs Ariano Irpino ritorna al Gavagnin da detentrice. Lo scorso anno la formazione di coach Agresti seppe imporsi  al Pala Vesuvio di Napoli superando in semifinale Castellammare (58-41) e ripetendosi in finale contro la Saces Napoli (53-41). Mvp del torneo fu Marija Micovic che realizzò 34 punti nelle due gare.

Ufficio Stampa G.S. Basket Ariano Irpino

Check Also

Avellino-Cavese, le probabili formazioni: ospiti dubbio offensivo, per Braglia ampia scelta

Non è un testacoda ma poco ci manca. Per l’ultima partita del girone di andata, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.