Scandone, De Gennaro: “Andare via? Sono pronto a farlo”

In arrivo provvedimenti disciplinari contro la squadra

di Redazione Sport Avellino

La situazione adesso è davvero complicata per la Scandone Avellino dopo il ko interno contro Sant’Antimo. In conferenza stampa coach De Gennaro analizza così quanto visto sul parquet: “Noi non abbiamo avuto assolutamente l’atteggiamento di una squadra che voleva vincere. Siamo stati fino a questo momento in riunione e ora i ragazzi sono con il direttore generale. Non voglio salvare nessuno e neanche me stesso. Così diventa difficile, perché se questo è il modo di giocare salvarsi sarà impossibile. Se è questo quello che hanno da mettere non c’è niente da fare. Ho provato a fare qualcosa per cambiare l’inerzia ma non hanno reagito a nessun impulso o cambio tattico. Questo in settimana in palestra non accade e non trovo un motivo, tranne una che però tengo per me. Sono davvero amareggiato e non ho molte parole.”

Sono attesi duri provvedimenti nella settimana che inizierà: “Se non mi seguono do le dimissioni. Io credo nel progetto e nei ragazzi, ma adesso basta. Se non mi danno risposte vado via io. Se le mie dimissioni li scuotono e iniziano a vincere io sono felice e pronto a sacrificarmi. Ma me lo devono dire loro. È un problema che è nell’attitudine ad ascoltare poco. O cambiano o la vedo difficile.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy