Verso Pozzuoli – Avellino, Errico: “Scandone squadra giovane ed imprevedibile”

Verso Pozzuoli – Avellino, Errico: “Scandone squadra giovane ed imprevedibile”

Il capitano della Virtus Bava presenta il derby contro i biancoverdi

di Redazione Sport Avellino

Dopo la pausa per le festività natalizie la Virtus Bava Pozzuoli ha ripreso gli allenamenti in vista del recupero contro la Scandone Avellino in programma lunedì (ore 20) al palazzetto “Errico”. Niente pausa lunga, insomma, per le due campane che concluderanno il 2019 all’insegna di un derby molto atteso.

CAPITAN ERRICO  “Avellino è una squadra giovane ed imprevedibile, ha sempre giocato la sua partita con tutte, vincendo contro Corato e Stella Azzurra tra le altre – spiega Errico -. Sono giocatori che cercano di superare i propri limiti tecnici giocando nei primi secondi dell’azione, non hanno nulla da perdere e non vanno sottovalutati”. A dimostrazione di quanto gli irpini possano essere imprevedibili si può portare l’esempio della loro ultima partita contro Matera in cui la squadra guidata dal tecnico De Gennaro è restata in partita per 35 minuti contro i terzi della classe.

BILANCIO Il recupero della tredicesima giornata di campionato sarà la penultima partita del girone di andata e in casa Virtus si tirano i primi bilanci: “Vincendo le prossime due gare queste saremmo solo due punti al di sotto di quanto ci siamo prefissati ad inizio stagione – continua Errico -. Bruciano maggiormente le sconfitte contro Formia e Luiss Roma, le altre ci possono stare, ma forse non nelle modalità in cui sono sopraggiunte. Con Ruvo, ad esempio, siamo stati in partita per due quarti e poi abbiamo ceduto, un peccato. Rimanendo in scia ci saremmo potuti giocare la partita e magari metterli in difficoltà davanti al pubblico amico. Ora è andata, testa a lunedì”.

DERBY Con la testa al derby di lunedì si lavora a pieno ritmo anche in atmosfera festiva per preparare al meglio la partita, una di quelle fondamentali per il cammino della Virtus Pozzuoli, una di quelle in cui sarà vietato commettere errori. “La partita con la Scandone è una di quelle da vincere per terminare il girone di andata in bellezza e a ridosso dei play off – conclude il giocatore gialloblù -. C’è tanta voglia di riscatto, veniamo da un periodo difficile con un calendario che di sicuro non ci ha aiutati. Adesso, però, è il momento di reagire

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy