RUBRICHE

Verso Vibonese-Avellino. L’ultima volta è andata così

L'ultimo precedente in terra calabrese

Vibonese ed Avellino si ritroveranno di fronte domani pomeriggio allo stadio Luigi Razza a poco più di 19 mesi di distanza dall’ultima volta. L’ultimo precedente in terra calabrese, infatti, risale a domenica 1 settembre 2019 nella gara valevole per la 2° giornata del campionato di Serie C 2019-2020.

Entrambe le squadre arrivavano alla sfida con una sconfitta maturata nella gara d’esordio. Gli uomini di Modica erano caduti a Monopoli, puniti nel finale di gara da una prodezza di Fella. I lupi di Ignoffo, alle prese con una situazione paradossale a causa dei problemi societari, erano stati travolti a domicilio dal Catania (3-6).

Rossoblù in campo con il 4-3-3, con Tito nel ruolo di terzino sinistro e tridente offensivo composto da Berardi-Bubas-Tumbarello (Bernardotto in panchina). Biancoverdi con il 5-4-1. Albadoro e Micovschi sulle fasce, Alfageme unico punto di riferimento offensivo. Gara intensa ed equilibrata, con i lupi che tengono bene il campo imbrigliando la manovra dei padroni di casa. Al minuto numero 77 la svolta della gara con Rossetti che trova il jolly dalla distanza e porta l’Avellino in vantaggio. Pochi minuti dopo (81’) i ragazzi di Ignoffo restano in inferiorità numerica per il rosso ad Alfageme. I calabresi provano a spingere e a cercare la via del pareggio (dentro anche Bernardotto) ma gli irpini tengono botta. L’ultimo brivido è creato da Bubas ma Celjak è abile a salvare sulla linea di porta. Vibonese 0 Avellino 1. Dopo il bruttissimo ko con il Catania, il campionato dei lupi può finalmente partire.

Articoli correlati

Back to top button