Capo d’Orlando – Sidigas, Sacripanti: “Punteggio giusto, adesso pensiamo alla Coppa”

L’analisi della sfida in terra siciliana del coach biancoverde

di Davide Baselice, @davidebaselice

Si è complicata non poco la vita la Sidigas Avellino e sono stati necessari 45′ per avere la meglio di una coriacea Capo d’Orlando. A riconoscerlo è lo stesso coach Stefano Sacripanti al termine del match: “La gara è stata molto di alti e bassi, noi abbiamo alternato una buona pallacanestro. Credo che il punteggio finale sia abbastanza giusto. Volevamo far ruotare tutti i giocatori in maniera omogenea così da non aver elementi che andassero oltre i 30’ di minutaggio. In un campo caldissimo è stata una partita dura e dalla grande intensità fisica con un ottimo secondo periodo, un buon terzo quarto e un’ ultima frazione in cui abbiamo palesato qualche difficoltà. Portiamo a casa i due punti e adesso pensiamo a gara 1 di finale. Era difficile preservare Fesenko come ho detto anche prima. C’è da dire che Capo d’Orlando qui ha perso di uno con Varese e vinto a Brindisi ha dato tutto per poter vincere. Hanno un ottimo roster con queste nuove aggiunte mentre Knox gli ha cambiato il gioco interno. Noi abbiamo preparato forse non benissimo questa partita pensando anche alla gara di Coppa.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy