Promozione – Un rigore di Rapolo batte il Serino

Il Real Forino piega il Serino e torna al successo dopo due giornate. Match combattuto e derby sentitissimo per entrambe le formazioni Al 3’ ci prova Caliano  e mette i brivisi a Carpentieri. Al 10’ è il momento di Di Lauro con una conclusione che finisce alta di poco a spaventare l’estremo difensore biancorosso. Al 37’ proteste del Serino per un fallo di mano in area su calcio piazzato di Oliva non segnalato dall’arbitro. Al 41’ soltanto il montante frena Oliva e la Real Forino. Al 44′ il neo arrivato Bisogno stacca in area su azione d’angolo, ma Inserra, altro ritorno a Serino devia con un colpo di reni. Nella ripresa al 52′  è Iannicelli a tentare il tiro dalla distanza, palla alta. Lo stesso Iannicelli tre minuti più tardi viene mandato anzitempo sotto la doccia da Aiello per doppia ammonizione. Al 37’  il rigore che decide il match. Dal dischetto va Rapolo che non sbaglia e firma l’1-0. Il forcing serinese è sterile e il derby va a Carullo. Per Troepano esame di maturità fallito.

Tabellino:

Real Forino :Carpentieri, Casanova, Della Rocca C. ( 23’ Esposito A.), Bisogno, Della Rocca G., D’Amore ( 1’ st Alvino), Alato, Rapolo, Oliva, Cipolletta (7’ pt Mazzocca), D’Urso.
A disp.: Corsetto, Barbarisi, Narciso, Esposito R.
All.:Carullo
Serino Inserra, Garofalo, Del Sorbo, Thiuonè, Falcone, Iannicelli, Alfano (35’ st De Stefano), Caliano, Di Lauro (14’ st Montuori), Quattroventi (35’ st Mirdita), Navarra.
A disp.: Rodia, Venezia, De Stefano, Nittolo, De Prisco.
All.: Tropeano
Arbitro: Aiello della sezione di Castellammare di Stabia
Marcatori: 17’ st Rapolo
Note: Ammoniti: Bisogno, Esposito A., Alvino (RF); Garofalo, Quattroventi, Montuori (S). Espulso: Iannicelli per doppia ammonizione. Circa cento spettatori.

Leggi anche

baraye

Mercato, Baraye-Avellino: novità sulla formula dell’operazione

Novità sulla trattativa per portare il senegalese in biancoverde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.