Taekwondo: tre medaglie ai campionati internazionali per i ragazzi del Maestro D’Alessandro

L’A.S.D. Accademia Del Taekwondo diretta dal M° e delegato provinciale FITA Gianluca D’Alessandro ai recenti Campionati internazionali denominati INDOOR BRUSSEL conquista 3 medaglie internazionali.  7 Campi di gara in una cornice molto suggestiva, visto che il Palazzetto ospitante l’evento si trovava all’interno di una storica struttura poco distante dal centro di Brussel. I portacolori Irpini non hanno deluso le aspettative del M° D’Alessandro il quale aveva dichiarato in conferenza stampa che il loro ritorno sarebbe stato con diverse medaglie al collo. Oltre 30 paesi partecipanti per un totale di quasi 700 atleti. Di seguito riportiamo i nomi dei protagonisti:                                                            Successo per Pilunni Erminio che vince l Oro nella categoria Cadetti +65kg,  Capone Christian argento nella -59Kg, bronzo invece per Pilunni Alessandro nella categoria-37 kg. Si fermano ai quarti di finale il veterano Lorenzo Iacovelli che dopo aver superato l’olandese per 13 a 3, perde la semifinale contro la Francia per 9 a 8. Stessa cosa per Pilunni Pietro  che ad un passo dalla medaglie esce di scena contro la Germania per 4 a 3. Ottima gara anche per Danilo Lombardini nella categoria-53 kg che dopo aver superato il greco si ferma ai quarti contro il russo.  Stessa prestazione di livello per Raffaele Carenza il quale fino a pochi secondi dalle fine conduceva la gara per 5 a 3, poi un colpo del suo avversario da 3 punti gli impedisce di accedere ai quarti dì finale.  Buona prova anche per Emanuel Guerriero nella categoria-63 kg. Supera brillantemente il belga con un netto 13 a 5. Si va in pausa e subito dopo sul campo ritrova il Danese tecnicamente più preparato che gli sbarra la strada per la medaglia. Gara più che buona soprattutto da un punto di visita mentale per Martino Simone il quale esce di scena contro l’Olanda e Repole Silvio che perde contro il Belga. Altra prestazione di buon livello è stata quella di Carlo Fina nella categoria-44 kg. Carlo alla sua prima esperienza internazionale non riesce a trovare la giusta concentrazione e lascia il campo libero all’atleta del Belgio. Grane prova nonostante tutto, tante soddisfazioni e soprattutto la consapevolezza di essere un grande gruppo che può puntare in alto. Ormai la trasferta Belga è terminata, adesso bisogna pensare già ad altro e lavorare tutti insieme per raggiungere sempre nuovi traguardi. Il 19/20/21 Dicembre ci saranno gli assoluti d’Italia per le categorie Senior cinture nere a Napoli, dopodichè a metà Gennaio si riparte per un’altra competizione internazionale, stavolta in Germania. La squadra del M° D’Alessandro è sempre pronta per nuove esperienze e per portare il nome dell’A.S.D. Accademia del Taekwondo e quello della nostra provincia sempre più in alto.

Leggi anche

baraye

Mercato, Baraye-Avellino: novità sulla formula dell’operazione

Novità sulla trattativa per portare il senegalese in biancoverde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.