CALCIONEWSSERIE B

Avellino calcio – Penultimo giorno di ritiro: seduta atletica e partitella per i biancoverdi

L’Avellino ha praticamente concluso il suo periodo di ritiro ad Ariano Irpino. Ieri il penultimo allenamento all’Arena Mennea diretto da Michele Marcolini, allenatore giovane, alla prima esperienza in B, che si è mostrato un gigante nel gestire un gruppo e una situazione molto complicata. Il tecnico ex Lumezzane ha saputo mantenere la concentrazione di tutti, ha tenuto tutti uniti e ora tocca solo attendere e sperare.

Ieri intanto doppia seduta di allenamento. La mattina, il gruppo è stato diviso in due gruppi ed ha lavorato con il preparatore atletico, prima in palestra, poi sul campo. Non un allenamento troppo pesante per i giocatori biancoverdi. Nel pomeriggio la classica partitella nonostante la forte pioggia. Marcolini conclude il suo lavoro fisico ad Ariano a modo suo, utilizzando molto il pallone per tutto il ritiro. L’Avellino tornerà da Ariano con due infortuni: Falasco che è vicino al recupero, e Kawaya un po’ più lontano dal rientro. Negli ultimi due giorni Houdret non si è allenato per un affaticamento muscolare, nulla di grave quindi.

Oggi finisce il ritiro e la squadra avrà due giorni di riposo prima di riprendere gli allenamenti martedì al Partenio-Lombardi. La squadra che lascia Ariano è una squadra Serena che nelle difficoltà ha cercato di tirar fuori il meglio, supportata dai tifosi che da quando è cominciato questo caos iscrizione, non hanno mai lasciato soli i giocatori. Anche ieri, nonostante le condizioni meteo non aiutassero, una cinquantina di tifosi hanno accompagnato la squadra in uno degli ultimi allenamenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button