Il Bologna a Saputo: il re delle mozzarelle

[Fonte: Corriere dello Sport] Joey Saputo, 50 anni appena compiuti, italocanadese (nato a Montreal), figlio di Emanuele, palermitano di Montelepre, e di Mirella Scattolin veneta, emigrati in Canada nel 1952 (due anni dopo fondarono l’azienda di famiglia). Ha due fratelli e quattro figli. E’ il re della mozzarella, il più grande produttore in Canada, terzo per esportazione in Argentina e negli Stati Uniti. La Saputo Inc. ha oltre 9.000 dipendenti che lavorano tra Stati Uniti, Argentina, Germania e Regno Unito. Il fondatore, Lino Saputo, padre di Joey, è attualmente il sesto uomo più ricco del Canada e il 323° uomo più ricco del mondo. Joey ha un patrimonio personale che ammonta a 3,4 miliardi di dollari (stima che si riferisce a marzo 2011), mentre il fatturato della Saputo Inc. si aggira sui 10 miliardi di dollari annui. Joey ha iniziato a lavorare nell’industria casearia di famiglia nel 1985, diventando cinque anni dopo presidente della divisione latticini per gli Stati Uniti. Wikipedia ieri lo dava già proprietario del Bologna. Joey, da Londra, ha risposto così: «Sono lieto di confermare che la nostra offerta di acquisto di Bologna FC è stata accettata dal Consiglio di Amministrazione».

Leggi anche

Salerno – Avellino, le pagelle: one man show di Riccio

Le pagelle della cocente sconfitta avellinese sul campo di Salerno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.