Cosmi:”Io pessimista? Assolutamente no, l’Avellino squadra arrabbiata”

Prima conferenza stampa di vigilia gara come tecnico del Pescara per Serse Cosmi, sbarcato in riva all’Adriatico ad inizio settimana con un carico di grinta e determinazione che vuole necessariamente trasmettere ai suoi uomini. Il tecnico si sbilancia sul suo nuovo “lavoro”:“Pessimista? No, nella maniera più assoluta. Non sarei venuto, c’era la consapevolezza di arrivare in una società ed in una piazza dove si fa calcio come piace a me. In questi giorni ho avuto la conferma che la squadra ha qualità, è chiaro che in soli sei giorni non puoi proporre tutte le situazioni che vuoi”. Domani gli adriatici affronteranno l’Avellino, tante le voci che si susseguono sul modulo che verrà adottato dal tecnico ex Perugia contro i biancoverde, Cosmi spiega”Premetto che in Italia abbiamo i migliori allenatori, io non sono tra i migliori ma non sono nemmeno tra i più co****ni, di certo non dico come gioco prima della partita. E ai ragazzi non ho ancora comunicato la formazione”. Sul match di Avellino: “Voglio vedere come reagisce la squadra, son curioso. Primo non prenderle? Bisogna capire la partita, se bisogna accontentarsi di fare punti o se si ha la possibilità di vincere. Nell’ultimo periodo il Pescara ha subito tanto? Credo che trovare una solidità difensiva in 4 giorni nemmeno l’allenatore migliore del mondo possa trovarla. Questa squadra ha giocatori che in fase offensiva si esprimono benissimo nello spunto, ma ha meno uomini che partecipano nei 90 minuti con sofferenza,ad Avellino c’è un ambiente elettrico dopo una settimane di polemiche

 

[Fonte:ForzaPescara]

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.