Empoli-Palermo, fuga o sorpasso?

Nel “Monday Night” della ventitreesima di Serie B si affrontano le prime due della classe, Empoli e Palermo. Empoli-Palermo sarebbe una di quelle gare che si classificherebbero come decisive per la cadetteria. I numeri parlando chiaro, la capolista e la prima inseguitrice si spartiscono infatti molti record del campionato: 39 punti i toscani, 41 i siciliani, le due difese bunker del torneo (17 gol subiti i rosanero, 18 gli azzurri, come il Cesena), le due squadre plurivittoriose (12 i siciliani, 11 i toscani). Attenzione però alla crisi casalinga dell’Empoli: i toscani non vincono davanti al pubblico amico dal 17 novembre scorso, 3-0 sul Lanciano; poi 2 pareggi ed 1 sconfitta nelle 3 seguenti partite. Il tecnico Sarri avrà a disposizione l’intera rosa, fatta eccezione per Moro che è tornato ad allenarsi però non è tra i convocati. Per Ianchini invece qualche problema in attacco, che oltre a Barreto e Daprelà deve fare a meno di Belotti e Dybala. Spazio a Hernadez e Lafferty mentre a centrocampo insieme a Maresca ci sarà l’esordio di Vasquez.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.