SERIE B

Figc: slitta a giovedì la graduatoria?

 Il Novara non molla la presa e, indirettamente, potrebbe complicare anche il cammino del Venezia e delle altre società del girone A della Lega Pro. Il club piemontese ha infatti presentato ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, facente funzione di Alta Corte di giustizia sportiva, contro la delibera del 18 agosto emessa dalla Federcalcio nella parte in cui reintegra la serie B a 22 squadre tramite il ripescaggio con i criteri per i quali il Novara, come la Reggina, sarebbero escluse dalla graduatoria avendo rimediato negli ultimi due anni penalizzazioni per illeciti sportivi. Il Novara ha inoltre chiesto, «in via cautelare, di inibire o comunque sospendere l’inizio dei campionati professionistici di serie B e di Lega Pro, girone A». I termini per presentare le domande di ripescaggio alla serie B sono scaduti alle 13. (Vicenza e Pisa in pole position, spera la Juve Stabia), ma anche quella ripescata in Lega Pro (il Poggibonsi favorito) e in serie D (il Sondrio sicuro). Fino a pochi minuti fa la Figc non si è pronunciata. Dopo il braccio di ferro aperto con il Coni ripescare oggi una squadra significherebbe trovarsi, giovedì, con addirittura 23 e non 22 squadre. E il campionato è sempre più destinato d un rinvio certo.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button