SERIE B

Le pagelle di Avellino-Novara. Zappacosta e Castaldo i migliori

Seculin 6 – Si rende protagonista di una parata su Comi. Nel secondo tempo, su una sua ingenuità regala il gol a Faragò, ma si rifà poco dopo su Bastrini a tempo quasi scaduto. Rimandato 

Izzo 7,5 – Protagonista indiscusso della partita. Nonostante l’età non si lascia sopraffare dall’emozione. Riesce a contenere le sortite avversarie, come quelle di Gonzales. Scugnizzo 

Fabbro 7- Ancora una buonissima prova del difensore friulano. Grinta e cattiveria, il capitano non si lascia intimorire. Tiene a bada Comi con le buone o con le cattive. Robocop

Pisacane 7- Chiude gli spazi, quando può da anche una mano alla squadra uscendo palla al piede. Tenacia e coraggio le sue armi migliori,ottima prova anche per lui. Jack Sparrow 

Zappacosta 8- Ottima prova per il giocatore ciociaro al debutto in cadetteria. Nella ripresa vai in gol, con un bolide che si insacca nell’angolo sinistro di Kosicky. Beep Beep 

Arini 7-  Instancabile, azzanna le caviglie dei giocatori piemontesi. Un Lupo in tutti i sensi. Dimostra di essere fondamentale per lo scacchiere biancoverde. Lupo Mannaro

Togni 6,5- Recuperato in extremis, non ancora al top del forma, però non si tira mai indietro, distribuisce palloni interessanti per i compagni di squadra. Metronomo  

D’Angelo 6,5- Ancora una buona prova del centrocampista di Ascea. Ha un buon impatto con la partita. Lotta e smista palloni in avanti. Achille

Schiavon 7- Pedina fondamentale per il centrocampo dei lupi. L’ex cittadella tende a migliorarsi con il passare dei giorni. In qualche occasione cerca la conclusione, ma sfortunato colpisce il secondo legno con la casacca biancoverde. Napoleone

Bittante 6,5- Performance da i due volti per l’ex Viola. Perde qualche palla di troppo. Ritornato sul terreno di gioco nella ripresa si rifà. Jolly 

Castaldo 8- Ancora lui il protagonista indiscusso dei biancoverdi. L’ex “molosso” è un assatanato, svaria per tutto il fronte d’attacco, trova il gol sugli sviluppi di un calcio di rigore. Fa girare la testa al duo Perticone-Bastrini. Nel secondo tempo sfiora la doppietta personale ma purtroppo conclusione debole che l’estremo difensore del Novara neutralizza. Arma Letale

Galabinov 7- L’ex Gubbio non è ancora in buone condizioni fisiche. Ma nonostante la instabilità fisica lotta su ogni pallone. Da i suoi piede nasce l’assist che permette a Zappacosta di siglare il momentaneo 2-0. Si rende protagonista di vari spunti offensivi.Gulliver

Soncin 6,5- Entra la ripresa. Sempre combattivo, sfiora il gol. L’esperienza del Cobra a servizio dei biancoverdi con lui la squadra sale. Popeye

Millesi S.v

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button