SERIE B

Le pagelle: Izzo e Peccarisi super! Togni in affanno.

Seculin 6. E’ attento. Non rischia mai. Né sulle uscite né sui tiro da fuori.

Izzo 7. Stoico. Dalle sue parti non si passa mai. Salva il risultato con una grande scivolata che anticipa Bovo tutto solo davanti a Seculin

Peccarisi 7. Di testa e prende tutte. E’ preciso nelle chiusure e non soffre minimante la rapidità di Ebagua.

Pisacane 6. A differenza dei compagni di reparto lui va in leggera difficoltà, specie sulle ripartenze degli avversari. Sufficiente per il resto.

Bittante 6. Scelto per dare più supporto alla fase difensiva, non disdegna le sgroppate sulla fascia. Però ha vita dura e non riesce a essere costante.

Arini 6. Il mediano tuttofare torna sulla terra e sforna una prestazione “solo” normale. E’ comunque su tutti i palloni. Il centrocampo regge sempre su di lui.

Togni 6. In miglioramento. Sempre più nel vivo della manovra. Nella ripresa un calo vistoso costringe Rastelli al cambio. (dal 17’st D’Angelo 6. Entra e inizia a far capire chi comanda nel cuore del centrocampo)

Schiavon 6. Lavoro oscuro e tiro da fuori è ciò che gli chiede Rastelli. Lui, come sempre, esegue il suo compito alla perfezione. Imprescindibile.

Zappacosta 5,5. Mette paura quando scende sulla fascia, ma stavolta viene fermato più del solito dagli attenti difensori spezzini.

Castaldo 6. La sua partita è tutto rivolta al possesso palla spalle alle porta. E’ costretto a disimpegnarsi sempre in mezzo a 3 uomini.

Galabinov 6. Ha due occasioni nei primi 10 minuti, poi è sempre chiuso dal diretto marcatore. A suo sfavore anche l’arbitraggio. Non è al top e si vede. Manca di brillantezza. (dal 29’st Soncin 6. Una grande giocata per poco non gli permette di trovare il goal. Velenoso)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button