SERIE B

Mimmo Cecere: “Seculin non ha colpe sui goal presi a Crotone”

Ne hanno dette di tutti i colori a Seculin. Il numero 1 biancoverde è sotto accusa per i 3 goal subiti a Crotone. C’è invece chi lo difende.  Per toglierci ogni dubbio abbiamo chiesto un parere a Mimmo Cecere. L’ex portierone dei lupi di estremi difensori se ne intende. E’ stato uno dei migliori della storia irpina. Ovviamente il discorso si è spostato anche sull’attuale momento dell’Avellino.

Mimmo, prima di tutto, come hai visto l’Avellino nelle ultime uscite?

“Ho visto tutta la partita con la Juve Stabia. I ragazzi di Rastelli non mi son piaciuti. Hanno sofferto troppo il gioco avversario, senza quasi reagire. Alla fine si è vinto, ma non si è convinto. Non va bene così”.

Spostiamoci alla gara di Crotone. Qui in Irpinia tanti hanno indicato Seculin come responsabile dei tre goal subiti. Tu cosa puoi dirci?

“Io ho visto gli highlights della partita. Ciò che mi sento di dire è che tali critiche son ingiustificate. Seculin è un bravissimo portiere. Sui tre goal non ha quasi nessuna responsabilità. Sui primi due certamente non ha colpe. Sul terzo non è chiaro. C’è una palla che si inerpica e li è questione di un attimo. Dovendo dare un giudizio, escludo sue responsabilità anche in quest’ultimo caso”.

Quindi possiamo scagionare Seculin da tutte le accuse?

“Si. E mi sento anche di aggiungere che se c’è un portiere che ha sbagliato è quello del Crotone. Precisamente sul goal di Castaldo. Perché sul cross di Millesi ha effettuato un’uscita allontanando il pallone di pugno poco lontano. Una tale respinta corta è un errore che non bisogna commettere mai”.

Quali squadre vedi come favorite per la promozione a questo punto? E il ruolo dell’Avellino?

“Palermo ed Empoli hanno qualcosa in più attualmente. Il Lanciano è li, ma non mi convince. Alla lunga perderà terreno. L’Avellino può continuare a fare bene. Se a Gennaio la società opererà bene sul mercato, i lupi potranno continuare il loro grande campionato”.

Ci avevi preannunciato il tuo desiderio di assistere a Reggina-Avellino il 26 dicembre. E’ confermata la tua presenza al “Granillo”?

“Certamente. Ci sarò. Sarà un occasione per rivedere vecchi amici e scambiarsi gli auguri. Sarò molto felice per questo”.

 

Fonte: Il Corriere dell’Irpinia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button