Novara, ricorso respinto dal Collegio Garanzia Coni

Il Collegio di Garanzia in funzione di Alta Corte di Giustizia, presieduto da Franco Frattini, ha respinto il ricorso del Novara contro la delibera del Consiglio Federale Figc del 18 agosto 2014, pubblicata con il comunicato 56/A, con cui era stato riportato l’organico del campionato di Serie B 2014/15 a 22 squadre. E’ stato ritenuto, inoltre, inammissibile, l’intervento del Matera nella discussione tenutasi oggi presso la Sala dei Presidenti del Coni.

“Quei criteri e requisiti adottati dalla Figc – spiega il Collegio – sono in parte nuovi e modificativi rispetto a tale disciplina prevista per una fatispecie diversa”. Riconosce poi che quelle modifiche sono state effettuate dal consiglio federale “nell’esercizio dell’ordinaria regolamentazione delle ‘promozioni e retrocessioni sul campo’. Con la conseguente applicabilita’ delle relative prescrizioni”. Quindi Novara, Lecce e Reggina non potranno ambire al 22esimo posto in B a causa della preclusione dell’illecito di Scommessopoli. Oltre al Matera, che non puo’ fare il doppio salto e al quale e’ stato respinto l’intervento perche’ ritenuto “inammissibile”. Inoltre, secondo Frattini, quelle della Figc sono norme che “non risultano irragionevoli e contrastanti con norme di rango superiore, sicche’ il collegio non ha titolo ad esprimersi sul merito delle singole disposizioni, derivanti da una scelta consentita alla Figc nell’esercizio della propria autonomia”.

 

Ordinanza_Novara-FIGC

Decisione_Novara-FIGC

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.