Presentato il progetto Anti Illeciti Sportivi

Parte è in Italia il progetto europeo “”Staying on Side: How to Stop Match-Fixing” per prevenire e contrastare il fenomeno dell’alterazione illecita dei risultati delle partite di calcio. Una piaga purtroppo molto diffusa a livello internazionale.  Progetto che è stato promosso da Transparency International un network leader mondiale nella lotta alla corruzione. Il progetto è sostenuto dalla Commissione Europea e in Italia dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B, nell’ambito della collaborazione con l’EPFL (European Professional Football League), l’associazione europea delle leghe professionistiche di calcio. Il progetto ha ricevuto anche l’adesione dell’Aic, associazione italiana calciatori. Nel primo anno di attuazione coinvolge, oltre all’Italia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lituania, Portogallo.

 

Leggi il Comunicato stampa con le particolarità del progetto e con le dichiarazioni di Lega, Aic e Trasparency International 

 

 

Leggi anche

Scandone, che batosta: Cassino domina e vince 61-94

Non ci poteva essere modo peggiore per concludere questo girone di andata: Cassino domina in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.